Pasta al forno con melanzane

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 teglia
Tempo: 60 minuti
Note: + 1 ora per la spurga delle melanzane
La pasta al forno con melanzane è il classico piatto da condividere con la famiglia o con gli amici: una bella teglia di questa pasta è perfetta per i pranzi della domenica o per sfamare una tavolata numerosa, in occasione di qualche festa speciale.
Si tratta di una variante molto saporita della classica pasta al forno, perché arricchita con melanzane precedentemente fritte, grazie alle quali il piatto acquista una marcia in più! Naturalmente il condimento è completato da salsa al pomodoro, provola filante e Parmigiano Reggiano grattugiato... Come si può resistere a tanta bontà? Ecco a voi la ricetta!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la pasta al forno con melanzane dovete anzitutto mettere a spurgare le melanzane. Dopo averle lavate, spuntatele in modo da eliminare il picciolo. Tagliatele quindi a fette dello spessore di un centimetro, più o meno.

A questo punto, per farle spurgare, dovrete disporle a strati dentro un colapasta, cospargendole con un po' di sale grosso. Pressatele quindi con un peso: vi consigliamo di coprirle con un semplice piatto e di mettere sopra il piatto un barattolo piuttosto pesante. Lasciatele riposare così per circa un'oretta.

Nel frattempo, passate alla preparazione della salsa al pomodoro. Sbucciate lo spicchio d'aglio e mettetelo a soffriggere in una capiente pentola con un filo d'olio, facendolo dorare bene (attenzione però a non farlo abbrustolire). Unite quindi la passata di pomodoro e portatela ad ebollizione a fiamma dolce: da questo momento fatela andare, sempre a fuoco lento, per circa una mezz'ora.
Poco prima di spegnere il fuoco, salate il sugo e unite anche qualche foglia di basilico spezzettata.

Quando sarà trascorsa l'ora di riposo delle melanzane, sciacquatele con acqua fredda in modo da eliminare ogni residuo di sale. Asciugatele bene tamponandole con uno strofinaccio, dopodiché preparate tutto per la frittura.

Scaldate parecchio olio di semi in una padella: solo quando sarà ben caldo potete iniziare a friggere le fette di melanzana. Fatele dorare per bene friggendole qualche minuto per lato, dopodiché mettetele a scolare su un grande piatto foderato con della carta assorbente.

Una volta conclusa la frittura delle melanzane, mettete a bollire parecchia acqua per cuocervi i maccheroni: quando l'acqua arriverà ad ebollizione, salatela e tuffatevi la pasta, che farete cuocere per qualche minuto in meno rispetto al tempo riportato sulla confezione (è importante farla cuocere un po' meno perché la ricetta prevede anche un'ulteriore cottura nel forno). Intanto preparate la provola, tagliandola semplicemente a dadini.

Trascorso il tempo di cottura, scolate i maccheroni: dopo averli scolati, rimetteteli nella pentola in cui li avete cotti e conditeli con il sugo di pomodoro.

Ora potete assemblare la vostra pasta al forno con melanzane: prendete una pirofila rettangolare e oliatela leggermente. Disponetevi quindi un primo strato di maccheroni al sugo: cospargete la pasta con le melanzane fritte, dopodiché mettete dei dadini di provola e una spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato. Continuate in questo modo (alternando pasta al sugo, melanzane, provola e Parmigiano Reggiano) fino a quando gli ingredienti non saranno finiti. Lo strato finale dev'essere di tocchetti di provola e Parmigiano grattugiato (in modo che a cottura ultimata si formi una bella crosticina in superficie).

Infornate la pirofila in forno preriscaldato a 180°C: il tempo di cottura è di circa 20 minuti (per formare la crosticina in superficie potete mettere la funzione grill, durante gli ultimi minuti). La vostra pasta con le melanzane al forno è ora pronta da servire: prima di gustarla, però, vi consigliamo di farla riposare per almeno 10-15 minuti.
Accorgimenti
La pasta al forno con melanzane non è difficile da preparare: la ricetta però è un po' lunga, per cui bisogna organizzarsi bene con i tempi. Se possibile, vi consigliamo di friggere le melanzane il giorno prima: in questo modo non solo velocizzerete la preparazione della pasta al forno il giorno in cui intendete servirla, ma otterrete anche un piatto più leggero perché le melanzane avranno tutto il tempo di perdere l'olio di frittura in eccesso.
Potete preparare anche il sugo la sera prima, se volete.
Idee e varianti
Sono tanti i modi in cui si può variare la nostra ricetta della pasta al forno con melanzane: ad esempio, al posto della provola potete usare la mozzarella o la scamorza. Inoltre, potete aggiungere anche altri ingredienti come uova sode a pezzetti, prosciutto cotto oppure un trito di capperi e olive.

Se volete preparare una pasta al forno con melanzane alla siciliana, vi suggeriamo di sostituire la provola con della ricotta salata: in questo modo il vostro piatto sarà praticamente una variante al forno della pasta alla Norma, famosissima pasta siciliana condita appunto con sugo di pomodoro, melanzane fritte e ricotta salata.

Molto succulenta è anche la pasta al forno con melanzane e besciamella: l'aggiunta della besciamella renderà il condimento della pasta ancora più cremoso. Per preparare questa variante "sporcate" prima la pirofila con un po' di besciamella e sugo, dopodiché formate gli strati seguendo quest'ordine di alternanza degli ingredienti: pasta condita con sugo di pomodoro, besciamella, melanzane fritte, dadini di provola (o di mozzarella) e una leggera spolverata di Parmigiano.

Se non avete i maccheroni, utilizzate senza problemi un altro formato di pasta, purché sia corta: per la pasta al forno con melanzane vanno benissimo anche penne, sedani, fusilli, etc.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?