Fusilli alla sorrentina

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
I fusilli alla sorrentina sono un primo piatto facile e veloce, che fa sempre gola a tutti. Una gustosa ricetta che unisce il sapore classico della salsa di pomodoro aromatizzata con aglio e basilico, al sapore stuzzicante e delicato della mozzarella filante. Come vedremo la ricetta dei fusilli alla sorrentina è davvero semplicissima e si prepara in un lampo, inoltre i fusilli alla sorrentina hanno pochi ingredienti dai sapori classici e genuini che si sposano alla perfezione tra di loro, creando un piatto semplice ma che vi farà sempre fare un figurone. Noi abbiamo deciso di preparare dei fusilli alla sorrentina al forno, molto pratici anche da preparare con largo anticipo e da informare poco prima del servizio in tavola, soprattutto nel caso in cui abbiate ospiti e preferiate non passare troppo tempo ai fornelli, godendovi invece la serata. Siamo certi che quando porterete in tavola la vostra pirofila di pasta al forno filante, verrà l'acquolina proprio a tutti! Dunque allacciamo i grembiuli e mettiamoci subito ai fornelli: oggi prepariamo insieme questa gustosa e irresistibile teglia di fusilli alla sorrentina!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare i fusilli alla sorrentina per prima cosa partite dalla preparazione della salsa. Sbucciate lo spicchio di aglio e trasferitelo in un tegame capiente insieme a un generoso filo di olio extravergine di oliva, fatelo poi rosolare a fuoco dolce fino a quando non sarà ben dorato.
A questo punto unite la passata di pomodoro, regolate di sale e pepe e mescolate per fare insaporire. Lasciate cuocere la salsa per 10-15 minuti, a fuoco dolce e con il coperchio leggermente discostato. Di tanto in tanto mescolatela con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi su fondo.
Quando la salsa risulterà ben densa e saporita, spegnete il fuoco, rimuovete lo spicchio di aglio e aromatizzatela con qualche foglia intera di basilico fresco. Infine sgocciolate bene la mozzarella e tagliatela a cubetti, tenendola poi da parte fino al suo utilizzo.

Nel frattempo ponete a bollire sul fuoco una pentola di acqua leggermente salata e, quando bollirà, cuoceteci i fusilli per la metà del tempo indicato dalla confezione.

Dunque scolate la pasta molto al dente e conditela con parte della salsa di pomodoro preparata in precedenza, tenendone da parte qualche mestolo. Prendete una pirofila da forno e sporcatene il fondo con del sugo, distribuite metà dei fusilli in uno strato uniforme e create uno strato di mozzarella a pezzetti e Parmigiano Reggiano grattugiato; poi coprite con l'altra metà di fusilli al pomodoro e completate con abbondante Parmigiano grattugiato per favorire la gratinatura della pasta.

A questo punto trasferite la pirofila in forno statico preriscaldato a 180°C e cuocete la pasta per 20-25 minuti, fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata sulla sua superficie.

Una volta pronti, sfornate i vostri fusilli alla sorrentina e lasciateli riposare per 10-15 minuti prima di impiattare e servire in tavola!
Accorgimenti
Vi consigliamo di lasciare sempre riposare le paste al forno per 10-15 minuti prima di servirle, in questo modo potranno assestarsi un po' e reggeranno meglio il taglio senza che la fetta si rompa.

Qualora dovessero avanzare, i fusilli alla sorrentina si possono conservare in frigo, all'interno di un contenitore ermetico o ben coperti con pellicola alimentare, per 2-3 giorni. Al momento del consumo potrete riscaldarli per qualche minuto al microonde oppure trasferirli all'interno di una pirofila e riscaldarli in forno per una decina di minuti. In alternativa, e solo se avrete usato solo ingredienti freschi, i fusilli alla sorrentina potranno anche essere surgelati, magari già porzionati per una maggiore praticità, e conservarti in questo modo per circa 2 mesi. Quando vorrete consumarli, vi basterà trasferirli in forno caldo a 180°C ancora surgelati e cuocerli per circa 30-35 minuti.
Idee e varianti
Se preferite, potrete creare un soffritto di cipolla o di scalogno al posto di utilizzare l'aglio e utilizzare i pomodori pelati o la passata rustica se vorrete rendere più casereccio il piatto.

Noi abbiamo deciso di preparare i nostri fusilli alla sorrentina cuocendoli in forno, ma se vorrete evitare questo passaggio, vi basterà cuocere i fusilli per il tempo indicato dalla confezione, scolarli direttamente nel tegame con il sugo di pomodoro e aggiungere la mozzarella a pezzetti. Accendete la fiamma e tenendola bassa, mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando la mozzarella non si sarà completamente sciolta. A questo punto potrete impiattare e servire anche con del Parmigiano Reggiano grattugiato a piacere.

Una gustosa variante di questa ricetta sono i fusilli alla sorrentina in bianco. Per prepararli ci sono diversi spunti e idee, ad esempio c'è chi aggiunge della ricotta per legare meglio la pasta alla mozzarella oppure chi aggiunge della besciamella. Inoltre è possibile arricchire la ricetta anche con l'aggiunta di piselli e prosciutto a cubetti che insaporiscono il condimento e si legano bene con il sapore della mozzarella. Insomma potrete dare libero sfogo alla fantasia aggiungendo gli ingredienti che più vi piacciono e che avrete a disposizione!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?