Noodle di riso alle verdure

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Di solito li trovate al ristorante cinese e giapponese, in molte varianti e con diversi condimenti, ma potete preparare con facilità i noodle di riso in casa: bastano un wok, verdure fresche e salsa di soia.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mondate i funghi rimuovendo la terra, spelandoli e tagliandoli a fettine.
Grattate lo strato più superficiale delle carote ed eliminate il gambo. Tagliate le estremità delle zucchine, sbucciate la cipolla e dividete a metà i peperoni togliendo picciolo e semini. Lavate tutte le verdure e tagliatele à la julienne.
Sciacquate infine il peperoncino e mettetelo da parte.

Scaldate il brodo e tenetelo poi al caldo.
Ungete una padella profonda o il wok, se lo avete, e lasciate soffriggere la cipolla e il peperoncino piccante, che avrete tagliato a fettine. Versate zucchine, peperoni e carote, unite i germogli di soia che avete passato sotto l’acqua, coprite con il brodo e lasciate ammorbidire per 15 minuti. Aggiungete quindi i funghi e cuocete ancora per una decina di minuti, facendo sfumare tutto il brodo. Bagnate con la salsa di soia e mescolate.

Mettete a bollire abbondante acqua, leggermente salata. Versate i noodle e fateli cuocere per pochissimi minuti, scolateli e uniteli alle verdure, facendo amalgamare gli ingredienti a fiamma vivace. Servite subito in tavola.
Accorgimenti
I noodle cuociono molto prima della pasta cui siamo abituati: fate attenzione a non oltrepassare il tempo indicato sulla confezione.
Sia il brodo sia la salsa di soia sono già sapidi, per cui prima di aggiungere il sale assaggiate e regolatevi di conseguenza.
Idee e varianti
Nella cucina orientale, oltre alle verdure, questo piatto prevede l’aggiunta di carne (vitello, manzo, maiale o pollo), anch’essa saltata nel wok, o pesce (gamberi soprattutto), che potete unire anche voi per avere una portata completa.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?