Risotto funghi e salsiccia

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Il risotto è un ottimo primo piatto, appropriato per le occasioni più svariate. Soprattutto è adatto se avete particolarmente appetito in quanto permette, grazie alle varianti, di essere unito a carni o verdure e questo lo rende un piatto particolarmente saziante: è proprio questo il caso del risotto funghi e salsiccia che vi proponiamo nella ricetta seguente!
Si tratta di un classico piatto autunnale, in quanto per ottenere un risotto dal sapore e dal profumo intensi è consigliabile utilizzare dei funghi freschi carnosi, saporiti e di ottima qualità (nella ricetta che segue abbiamo optato per gli champignon). Naturalmente quando non è stagione di funghi si può sempre ripiegare sui funghi secchi, ma il risultato non sarà lo stesso!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Quando preparate il risotto con funghi e salsiccia, iniziate dagli champignon. Puliteli tagliando anzitutto la parte finale del gambo, quella più terrosa. Usando un panno umido, strofinate quindi delicatamente il resto dei funghi per eliminare ogni residuo di terra. Ora che sono puliti, tagliateli a fettine e teneteli da parte.

Passate quindi alla preparazione della salsiccia. Prima sbriciolatela grossolanamente con le mani, in modo da ridurla in pezzi non troppo grandi.

Sciogliete un po' di burro in una padella e mettetevi a rosolare la salsiccia, mescolandola bene. Quando avrà raggiunto un po’ di colorito (ci vorrà qualche minuto) potete aggiungere il vino bianco e farlo evaporare. Una volta evaporato l'alcol, spegnete il fuoco e tenete la salsiccia in caldo.

In una casseruola a parte fate sciogliere un altro po' di burro e mettetevi a rosolare la cipolla, dopo averla tritata finemente: prestate attenzione che non diventi dorata, solo colorita.

Aggiungete quindi il riso e fatelo tostare, ricordandovi di mescolarlo spesso per far sì che non si attacchi e che prenda il giusto sapore del soffritto di cipolla.
Quando il riso sarà ben tostato, aggiungete i funghi, unendo anche la salsiccia fatta rosolare precedentemente. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe e versate dunque un po' di brodo di carne ben caldo, che serve non solo a dare il sapore ma anche ad impedire che il riso si attacchi.

Portate quindi a cottura il riso, mescolandolo di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo se dovesse restringersi troppo. Per i tempi di cottura regolatevi in base al tipo di riso che state utilizzando: controllate quindi il tempo indicato sulla confezione, tenendo presente che in linea di massima ci vuole almeno un quarto d'ora.

Una volta pronto, fate riposare per pochi minuti il vostro risotto funghi e salsiccia prima di servirlo!
Accorgimenti
Per rendere più intenso il sapore del risotto funghi e salsiccia, potete aggiungere un po' di vino bianco nel riso, subito dopo aver aggiunto funghi e salsiccia.

Oltre che con gli champignon, questo piatto si può preparare con un'altra tipologia di funghi a piacere: ad esempio dei porcini, dei finferli o dei pioppini, tanto per citare le varietà più apprezzate. L'accorgimento più importante da seguire riguarda non tanto la scelta della varietà di funghi, ma la loro qualità: per una buona riuscita del risotto devono essere funghi di prima qualità, freschi, belli carnosi e con un gusto e un profumo intensi.
Se non riuscite a reperire funghi che abbiano queste caratteristiche, ma avete a disposizione solo funghi freschi poco gustosi e poco profumati, allora è consigliabile integrare unendo anche un po' di funghi secchi della medesima varietà, in modo da rendere il piatto più gustoso.
Idee e varianti
Per ottenere un risotto ancora più saporito, vi consigliamo la variante alla piemontese: ossia, a cottura ultimata, toglietelo dal fuoco e, continuando a girare, mettete un pochino di Grana e mescolate per 2-3 minuti prima di servirlo.

Il risotto funghi e salsiccia si può arricchire aggiungendo una bustina di zafferano, in modo da colorare il piatto e aggiungere una sfumatura di sapore in più. Oppure mantecandolo con dello stracchino, per ottenere una consistenza ancora più cremosa.

Se non amate particolarmente i funghi, ma volete comunque portare in tavola un piatto che racchiuda tutti i profumi e i sapori più tipici della stagione autunnale, vi consigliamo di preparare il risotto zucca e salsiccia: cliccate qui per leggere la ricetta proposta da Gustissimo!
Un'altra ottima alternativa è il risotto radicchio e salsiccia: qui potete trovare la preparazione completa del piatto.
Come prepararlo con il Bimby
Preparare il risotto funghi e salsiccia Bimby è un'operazione semplice e veloce!
Prima sbucciate uno scalogno (o una cipolla), tagliatelo a fette e mettetelo nel boccale, triturandolo a velocità 9 per 7 secondi.
Aggiungete 40 g di burro e soffriggete per un paio di minuti: velocità 1, 100°. Ora unite anche due salsicce, dopo averle sbriciolate con le mani: cuocetele per 10 minuti, sempre a 100°, ma impostando la velocità 3.
A questo punto aggiungete circa 350 g di funghi freschi (dopo averli puliti come indicato sopra) e azionate per 8 minuti, 100°, a velocità soft antiorario.
Dopo aver montato la farfalla, unite 350 g di riso e fate cuocere il tutto per 3 minuti, sempre a 100° e a velocità soft antiorario.
L'ultimo passaggio consiste nell'unire un dado vegetale e 700 ml circa di acqua, portando quindi a cottura il riso nel rispetto dei tempi indicati sulla confezione, sempre mantenendo i 100° e la velocità Soft antiorario.
Una volta pronto, unite al riso un'abbondante spolverata di Parmigiano grattugiato, mescolate e servite subito!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?