Quiche salata con formaggio, fichi e timo

Introduzione
Dolci e polposi, i fichi sono uno dei migliori frutti di stagione a settembre. In cucina sono molto versatili: si prestano sia a preparazioni dolci che salate, basta saperli abbinare nel modo giusto.
Ne è un esempio la quiche salata proposta in questa ricetta: preparata con formaggio di capra, fichi e timo fresco, è una piccola e profumata delizia dai sapori ben bilanciati!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Foderate con della carta da forno una pirofila rotonda: adagiatevi quindi il disco di pasta brisé, sistemandolo bene sia sul fondo che sui bordi.

Tagliate a fette piuttosto sottili il formaggio di capra e disponetele sul disco di pasta, ricoprendolo in maniera uniforme, senza lasciare spazi vuoti.

Sbattete le uova insieme alla panna: salate, pepate e versate il composto ottenuto sul formaggio di capra, livellandolo bene.

Ora lavate i fichi e, dopo averli asciugati, tagliateli a fette abbastanza spesse che andrete a distribuire sopra il composto di uova e panna. Completate spargendo sulla torta delle foglioline di timo fresco.

Cuocete quindi la quiche in forno preriscaldato a 180°C per circa mezz'ora. Fatela intiepidire un po' prima di gustarla!
Accorgimenti
Durante la cottura controllate ogni tanto la quiche, per evitare che si scurisca eccessivamente in superficie: se ciò dovesse accadere, copritela con della carta da forno fino al termine della cottura.
Idee e varianti
Il caprino è un formaggio molto indicato per questa ricetta perché si sposa bene con i fichi (crea un piacevole contrasto con il sapore dolce del frutto), ma se non vi piace sostituitelo con un altro formaggio di vostro gradimento: può andare bene anche un formaggio molle da spalmare sulla torta.

Volete dare un tocco in più alla vostra quiche? Aggiungete delle noci o delle nocciole tritate e fate colare sul formaggio un abbondante giro di miele.

In sostituzione della pasta brisé, è possibile utilizzare la pasta sfoglia.

Se avete intenzione di servire la quiche come antipasto, preparate tanti tortini monoporzione utilizzando delle piccole cocottes da forno.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?