Drip cake rosa

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 1 torta
Tempo: 90 minuti
Note: Dosi per una tortiera dal diametro di 18 cm
La drip cake rosa è un dolce americano composto da diversi strati farciti di crema (di solito al burro) e ricoperto da una ganache che viene fatta scendere in parte lungo i bordi: in questo modo si crea quella particolare decorazione effetto sgocciolato. Per valorizzare questa caratteristica, di solito la torta drip cake rosa è piuttosto alta, ma per facilitare un po' la procedura noi ci siamo “limitati” a tre strati, abbiamo italianizzato la crema con il mascarpone, inserito un gelée di lamponi per smorzarne la dolcezza e completato con una glassa rosa.
Il procedimento non è certo rapido, ma il risultato è veramente spettacolare, vale la pena provare: se servirete questa torta per una festa di compleanno o una ricorrenza speciale, farete un figurone.
Vediamo subito come fare la drip cake rosa!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare la drip cake rosa iniziate ovviamente dal pan di Spagna, così avrà tutto il tempo di raffreddarsi e asciugarsi bene prima del taglio. Anzi, se riuscite a prepararlo la sera prima è ancora meglio: il giorno seguente sarà più facile tagliarlo bene.

Anzitutto preriscaldate il forno. Prendete quindi una ciotola capiente e sgusciatevi le uova intere: versate lo zucchero semolato e montate bene con una frusta elettrica, fino a quando avrete ottenuto un composto gonfio, spumoso e anche abbastanza consistente.
A questo punto aggiungete l'estratto di vaniglia (potete anche mettere la classica bustina di vanillina, ma con l'estratto il gusto di vaniglia si sentirà più intensamente) e il sale. Date una mescolata, dopodiché procedete con l'aggiunta di farina e lievito, che vanno setacciati accuratamente. Mescolate lentamente e con cura, usando una frusta a mano per evitare la formazione di grumi.

Quando l'impasto sarà liscio ed omogeneo potete versarlo in una teglia a cerniera, adeguatamente preparata: consigliamo di rivestirla con della carta forno che avrete prima bagnato e strizzato (in questo modo aderirà meglio ai bordi e la forma della torta sarà più lineare).

Infine infornate per circa mezz'ora a 180°C: una volta cotta, togliete la torta dal forno e lasciate raffreddare (verificate la cottura prima di sfornare, visto che i tempi variano sempre un po' da forno a forno).

Quindi passate alla seconda fase della ricetta, che consiste nella preparazione della gelée di lamponi. Mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua molto fredda, per qualche minuto. Intanto lavate delicatamente i lamponi, asciugateli tamponandoli e metteteli in una padella con 10 g di zucchero a velo e un po' di succo di limone. Spadellateli – tenendo la fiamma bassa - finché si disferanno e si creerà un bel liquido di cottura rosso (eventualmente aggiungete un po' d'acqua, se necessario), poi trasferiteli in un contenitore alto.

Aggiungete la gelatina ben strizzata ed emulsionate il tutto usando il frullatore ad immersione: il composto è pronto. Fatelo appena intiepidire, dopodiché versatelo in due stampi rotondi dal diametro leggermente più piccolo rispetto a quello della tortiera usata per il pan di Spagna (se non li avete della misura giusta rifilerete poi i bordi); fate raffreddare ancora un po' a temperatura ambiente e poi mettete in frigorifero.

Ora è il turno della crema al mascarpone, che è molto semplice da fare. In una ciotola mettete il mascarpone appena tolto dal frigorifero: unite 125 g di zucchero a velo e lavorate i due ingredienti con le fruste elettriche a bassa velocità, per amalgamare e ammorbidire il tutto. Poi cominciate a versare a filo 500 ml di panna, che dev'essere molto fredda, e aumentate gradualmente la velocità delle fruste. Dovrete ottenere un composto perfettamente montato e soffice.

Una volta che avrete pronte tutte queste preparazioni potete cominciare a comporre la drip cake rosa. Innanzitutto sformate il pan di Spagna e tagliatelo orizzontalmente in tre dischi; disponetene uno sul piatto di portata, adagiatevi sopra uno strato di gelatina ai lamponi, poi prendete la crema al mascarpone e riempite il vuoto tra il bordo del gelée e della torta (meglio se avete una sac à poche). Spalmate la crema anche sopra, e poi poggiate il secondo disco di pan di Spagna. Continuate così fino a terminare con l'ultimo disco ricoperto di crema, che spalmerete anche lungo i bordi, cercando di livellarla bene con una spatola.

Ora non vi resta che preparare la glassa per la copertura finale. La glassa rosa per la drip cake si prepara in questo modo: anzitutto sciogliete il cioccolato bianco spezzettato in 100 ml di panna calda, unendo anche qualche goccia di colorante. Fate leggermente intiepidire e poi versate la glassa ottenuta sopra la torta, lasciandola sgocciolare sui bordi.
La vostra drip cake rosa è perfettamente cotta, addobbata e pronta da gustare!
Accorgimenti
Se volete una drip cake rosa che sia ancora più rosa (magari perché volete prepararla per il compleanno di una bambina) potete aggiungere agli ingredienti della drip cake il colorante anche alla crema di mascarpone e/o al pan di Spagna. Dosandolo attentamente potete ottenere diverse sfumature di colore.
Idee e varianti
Potete preparare la ricetta della drip cake rosa anche nella versione con pan di Spagna al cioccolato. Vi basterà sostituire 20 g di farina con altrettanti di cacao amaro. Al taglio il contrasto cromatico sarà più accentuato, e il sapore della torta sarà meno dolce.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?