Pane senza lievito

Pane senza lievito
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 1 ora per il riposo dell'impasto
5.0 6
Introduzione
Il pane senza lievito, o pane azzimo, è un pane preparato senza l'aggiunta di lievito. La mancanza del processo di lievitazione rende la preparazione di questo pane più veloce di quella classica, anche se un'oretta per il riposo dell'impasto è comunque necessaria.
Il pane senza lievito è perfetto per chi ha difficoltà a digerire prodotti lievitati: in ogni caso, anche se non soffrite di questo problema, provatelo! In questa ricetta lo proponiamo arricchito di sale e spennellato d'olio.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro e versatevi poco per volta l'acqua: unite anche il sale e impastate con cura. Quando avrete raccolto tutta la farina e ottenuto un composto compatto e sodo, formate una panetto e mettetelo a riposare per un'oretta, dopo averlo coperto con uno strofinaccio.

Trascorsa l'ora di riposo, ricavate dal panetto delle palline di pasta e stendetele con l'aiuto del mattarello finché non avranno raggiunto uno spessore di circa ½ centimetro.

Foderate una leccarda da forno con carta antiaderente e disponetevi le forme di pane, quindi spennellatele leggermente in superficie con poco olio.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 220°C per circa 10-15 minuti, poi sfornate e servite in tavola.
Accorgimenti
Affinché la preparazione riesca bene, dovrete impastare il pane con energia e a lungo: 15 minuti almeno.

La quantità di acqua è indicativa: può servirne di più o di meno, dipenderà dalla capacità di assorbimento della farina.

A metà cottura circa girate il pane in modo da ottenere una doratura uniforme.
Idee e varianti
Il pane senza lievito può essere anche cotto in padella: è il metodo di cottura da preferire se volete ottenere un risultato un po' più gonfio e morbido (in forno invece viene più sottile e schiacciato). Basta utilizzare una padella antiaderente e disporvi la forma di pane, dopo averla stesa con il mattarello. Qualche minuto di cottura su ogni lato e il pane è pronto!

Se volete preparare un pane più dietetico, sostituite metà della dose di farina con quella integrale.
Inviato da Gustissimo.it il 20/11/2018 alle 17:31
Ciao Sabrina :-)
Sostituire la farina manitoba non darebbe buoni risultati. Noi ti consigliamo di provare invece la nostra ricetta per il pane senza glutine che puoi trovare a questo link: www.gustissimo.it/scuola-di-cucina/impasti-e-pastelle/pane-senza-glutine.htm
Alla
prossima ricetta :-)
Inviato da Sabrina il 20/11/2018 alle 10:11
ciao posso sostituire la farina manitoba con farina di riso o un mix di farine senza glutine?
se si in che rapporto ? grazie
Inviato da Gustissimo.it il 15/03/2018 alle 14:23
Certo Marica, puoi sostituirla con una farina 0, 1 o 2 ;-)
Facci sapere come ti viene :-D
Inviato da marica il 13/03/2018 alle 14:13
È possibile sostituire totalmente la farina di manitoba?
Inviato da Gustissimo.it il 13/01/2017 alle 12:35
Ciao Alessia! Per andare sul sicuro, la cosa migliore è metterlo in frigo e, una volta rientrata a casa da lavoro, lasciarlo riposare 1 ora/1 ora e mezza :-)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?