Cerca
 Ricetta Pasta per pizza
Stampa questo contenuto

Pasta per pizza

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti
Note aggiuntive: + 2 ore di lievitazione
Per chi si accinge a operare in cucina, un vero banco di prova è senz’altro la categoria pizze. Già, ma occorre fare pratica e stare attenti a piccoli accorgimenti, perché una buona pizza nasce sempre da un ottimo impasto. Scoprite come procedere con Gustissimo.

Preparazione:
Avete preparato il vostro piano di lavoro? È pulito e asciutto? Bene, potete iniziare!
Versate la farina a fontana e ricavate un foro al centro. Intiepidite l’acqua e scioglietevi il lievito. Quindi, versate la miscela al centro del foro e iniziate a mescolare incorporando man mano la farina dei bordi. Ottenuto un unico impasto, aggiungete il sale e l’olio e continuate a manipolare l’impasto fino a quando risulterà liscio, morbido e omogeneo. Infarinate il fondo di un contenitore e riponetevi il panetto al quale avrete dato una forma di palla. Coprite con un panno umido e lasciate riposare in un luogo privo di spifferi d’aria. Dopo circa due ore, riprendete l’impasto, manipolatelo ancora un po’ e suddividetelo in tanti panetti quante saranno le pizze da preparare.
Quindi, armati di mattarello, ricavate dei dischi di pochi millimetri o, se preferite, stirate la pasta su teglie rettangolari precedentemente unte. La pasta per la pizza è ora pronta, a voi la libertà di condirla!

Accorgimenti:
Per ottenere un impasto abbastanza morbido, vi consigliamo di manipolarlo per almeno 20 minuti. Per un risultato ottimale, inoltre, potete sciogliere insieme al lievito di birra anche un pizzico di zucchero che aiuterà il processo di lievitazione. Se non volete aggiungere il sale direttamente all’impasto, potete prima scioglierlo in poca acqua tiepida e quindi versarlo sull’impasto dopo aver già incorporato l’acqua con il lievito. In questo ultimo caso, però, state attenti alle quantità totali dell’acqua, per non rischiare di ottenere un panetto eccessivamente molliccio.

Idee e varianti:
Potete sostituire l’acqua con del latte scremato, otterrete così un impasto più morbido e soffice, più adatto alla cottura in teglia. Per una pasta per pizza ancora più sfiziosa, provate a incorporare una manciata di semi di sesamo o un po’ di rosmarino, sapore e odore saranno ancora più invitanti qualunque condimento inserirete sopra.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.