Champagne Cocktail

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 persona
Tempo: 5 minuti

Scopri alcune ricette realizzate con l'Angostura

Introduzione
Chi ama le storie romanzate dice che questo cocktail è nato negli ultimi anni dell'ottocento, ideato da Mr. John Dougherty, vincitore di una gara di cocktail indetta da un gruppo di giornalisti di New York. I pragmatici asseriscono, invece, che la nascita del Cocktail Champagne sia dovuta alla consuetudine dei francesi di consumare champagne solo o, data la sua versatilità, mischiato con altri ingredienti; da qui, negli anni ‘30, il connubio champagne e brandy, altro liquore francese per eccellenza.

Ingredienti

•9/10 di champagne freddo• Champagne •1/10 di brandy• Brandy •1/2 zolletta di zucchero• Zucchero •1 fettina d'arancia• Arancia •1 ciliegina al maraschino• Ciliegine •1 spruzzo di angostura• Angostura
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Spruzzate la mezza zolletta di zucchero con l'angostura. Adagiate in fondo al calice la fettina di arancia e sopra mettete la zolletta imbevuta. Versate il brandy e lo champagne. Decorate con la ciliegina al maraschino e servite.
Consigli
Se non avete a disposizione del brandy, potete sostituirlo con del cognac.
Idee e varianti
Una variante accreditata dello champagne cocktail prevede 8/10 di champagne , 1/10 di brandy e 1/10 di Grand Marnier, aggiunta ottimale se preferite un gusto più alcolico.
Per saperne di più
Il brandy è il più antico distillato di vino prodotto al mondo, si conosce sin dal XII secolo. Il nome deriva dall'olandese brandewijn (vino bruciato).

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?