Ricette giapponesi

Troverete qui le tradizionali ricette per cucinare i piatti tipici delle tavole giapponesi:

Oggi parliamo di ricette giapponesi: un argomento che sicuramente interessa molte persone, visto che negli ultimi tempi la cucina nipponica, con la sua raffinatezza e i suoi piatti curatissimi e colorati, è diventata sempre più popolare anche nei Paesi occidentali. Ma siamo sicuri di conoscere bene questa tipo di cucina? O la versione alla quale siamo abituati è soltanto una versione "occidentalizzata"? In effetti i piatti giapponesi sono tanti e probabilmente solo chi ha passato un certo periodo di tempo in Giappone può dire di conoscere davvero bene questa cucina! Di certo quella che abbiamo la possibilità di gustare nei ristoranti giapponesi che ci sono in Italia è solo una parte della cucina nipponica, anche se ultimamente l'offerta culinaria si sta ampliando sempre di più, soprattutto nelle grandi città (dove ad esempio ormai non è raro trovare anche ristoranti specializzati nel ramen, uno dei piatti giapponesi più rappresentativi della tradizione culinaria del Paese).
Se volete scoprire qualcosa di più sulle ricette giapponesi, continuate nella lettura! Vi offriremo una panoramica generale su quest'affascinante cucina e alcuni spunti per realizzarla anche a casa, con ricette piuttosto semplici che vi permetteranno di portare in tavola un pezzo di Giappone!
Come riconoscere i piatti giapponesi. Le specialità più tradizionali
La cucina del Giappone ha delle caratteristiche ben precise che la rendono facilmente riconoscibile e praticamente unica al mondo. Anzitutto, per la scelta degli ingredienti. Fra gli ingredienti più comunemente diffusi nelle cucine nipponiche il ruolo da protagonista è giocato senza ombra di dubbio dal riso, che non può mai mancare sia nella realizzazione delle singole ricette sia come accompagnamento ad ogni pasto.
Ma non solo riso, ovviamente! Le ricette delle cucina giapponese svelano gusti tradizionalmente ricorrenti dovuti all'impiego di tanti altri ingredienti ben precisi: come la soia (sia in germogli, sia in salsa sia fermentata, per la produzione del saporitissimo miso), le uova (crude, lessate o cotte nel brodo), le alghe (di vario tipo), il brodo dashi e i funghi. E naturalmente c'è anche il pesce crudo: impossibile pensare alle ricette giapponesi senza che venga in mente questo ingrediente, che può essere tagliato a fette sottilissime (sashimi) o arrotolato in bocconcini di riso e alghe (sushi). Questi sono senza dubbio i piatti giapponesi più conosciuti da noi.
Ma Giappone non è solo sinonimo di pesce crudo e di riso. Sapete infatti che questo Paese ha una lunga tradizione di produzione di pasta (anche se naturalmente è di una tipologia diversa da quella italiana)?
Fra i piatti giapponesi a base di pasta più tradizionali, troviamo senza dubbio gli udon (sono un tipo di pasta fatto con farina di grano tenero e vengono quasi sempre serviti in brodo), i soba (come forma assomigliano ai nostri tagliolini e sono fatti di grano saraceno. Anch'essi vengono generalmente preparati in brodo – nella ricetta classica si tratta di un brodo condito con salsa di soia – e possono essere consumati sia caldi che freddi) e il già citato ramen (è una ricca zuppa preparata con spaghetti di farina di frumento e brodo di pesce o di carne. La ricetta e gli ingredienti variano a seconda della zona del Giappone).
Una curiosità: questi piatti in brodo vengono mangiati rigorosamente con risucchio, culturalmente considerato segno di buona educazione!
Come avrete intuito, quindi, la cucina nipponica è molto più varia di quello che si potrebbe credere: e se dovessimo decidere quali sono i migliori piatti giapponesi, ci troveremmo probabilmente in difficoltà! Infatti, nonostante l'impiego di ingredienti comuni in varie ricette, ogni piatto ha le sue precise caratteristiche ed è molto diverso dagli altri: chi adora il pesce crudo probabilmente penserà che il sushi sia da annoverare fra le migliori ricette giapponesi. Ma non tutti lo amano: in tal caso dei piatti caldi a base di pasta come quelli che abbiamo visto sopra saranno probabilmente più apprezzati e considerati migliori.
Inoltre, è difficile dire quale sia il piatto migliore perché tutte le ricette giapponesi hanno in comune una grande cura nella scelta e nel modo di trattare gli ingredienti, nonché nel modo di presentarli! Insomma si tratta di una cucina raffinata che tratta in maniera particolare gli alimenti, curando l'abbinamento dei colori per la presentazione e prestando anche attenzione all'apporto nutrizionale dei vari piatti.
Come fare dei buoni piatti giapponesi a casa
Essendo molto diversa da quella italiana, la cucina nipponica non è così semplice da replicare a casa, ma non bisogna scoraggiarsi! Il consiglio è quello di partire dalle ricette giapponesi più facili da realizzare: ad esempio da qualche ricetta di base del sushi, avendo cura di trattare in modo adeguato il pesce crudo (un altro aspetto delicato e da non trascurare assolutamente, per non incorrere in spiacevoli inconvenienti). Può essere molto utile anche procurarsi dell'attrezzatura culinaria specifica, come la stuoia per arrotolare agevolmente il sushi, l'apposita ciotola di legno per condire il riso e la paletta per smuoverlo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?