Gazpacho di melone e prosciutto

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 15 minuti
Note: + 1 ora per il raffreddamento del gazpacho

I piatti proposti da gustissimo per un menù light

Introduzione
Fresco, profumato e leggero: il gazpacho di melone è un antipasto da servire nelle stagioni più calde. Stupite i vostri commensali con la rivisitazione in chiave moderna del classico prosciutto e melone con un piatto internazionale e saporito.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tagliate il melone a spicchi e separatelo dalla buccia, quindi tagliatelo a tocchetti di 3 cm, dopodiché lavate i pomodori e fateli a cubetti.
Scaldate l’olio in una padella e versateci il melone e i pomodori facendoli ammorbidire per 5 minuti, poi versateli in un frullatore.

Bagnate il pane raffermo con l’acqua facendolo ammorbidire, aggiungetelo ai cubetti di pomodori e melone assieme all’olio, il sale, il pepe e il basilico.
Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liquido ma denso, per poi farlo raffreddare in frigorifero per 1 ora.

Servite il gazpacho di melone nei bicchieri da portata, guarnite con una fetta di prosciutto e una foglia di basilico per porzione e servitelo fresco.
Accorgimenti
Durante la cottura dei pomodori e del melone dovere mantenere debole la fiamma del fornello, così da non farli sfaldare troppo.
Idee e varianti
Potete seguire lo stesso procedimento anche per una versione dolce del gazpacho sostituendo il sale con lo zucchero e il melone con la frutta che più preferite, possibilmente non troppo liquida né troppo dura. Le pesche e le pere sono la variante più adatta, grazie alla loro consistenza; in questo caso, guarnite con delle gocce di cioccolato.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?