Frisceu

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + 1 ora per la lievitazione
Introduzione
Tipiche frittelle salate della tradizione ligure, i frisceu si possono preparare per un antipasto goloso sia in questa versione che con le erbette aromatiche. Adatti per un aperitivo o una cena veloce, i frisceu sono deliziosi da gustare sia nella loro semplicità che accompagnati dalle salse.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sciogliete il lievito in una ciotola con 60 ml di acqua assieme a un pizzico di zucchero.
Versate l’acqua restante in una terrina, quindi aggiungeteci il composto di lievito, il sale e le uova; mescolate tutti gli ingredienti e unite la farina setacciata amalgamandola accuratamente.

Quando avrete ottenuto un impasto elastico e denso, lasciate lievitare per 1 ora coprendo la terrina con un canovaccio.

Trascorso il tempo necessario, versate abbondante olio in una pentola capiente e scaldatelo su una fiamma moderata.
Non appena l’olio sarà bollente, raccogliete una cucchiaiata di impasto facendola ricadere nella pentola. Fate friggere finché i frisceu non saranno dorati, quindi scolateli con una schiumarola e fateli asciugare su un foglio di carta assorbente.

Salate, quindi serviteli caldi.
Accorgimenti
Assicuratevi che l’olio sia abbastanza caldo, facendo qualche prova con un cucchiaino di impasto: quando questo emergerà a galla ricoperto di bollicine, l’olio avrà raggiunto la temperatura ideale.
Idee e varianti
Seguendo la stessa ricetta potete preparare i cuculli, le frittelle salate con la salvia e l’erba cipollina tritate finemente, da aggiungere all’impasto dopo la lievitazione.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?