Lingue di gatto croccanti

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 30 biscotti
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Chi di noi non ha mai assaggiato le lingue croccanti di gatto? Il loro gusto fragrante e inconfondibile le rende perfette da gustare al mattino o al pomeriggio insieme a una fumante tazza di tè o, ancora meglio, da intingere nella cioccolata calda.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria e trasferitelo all’interno di una terrina. Aggiungete la farina setacciata, la panna, lo zucchero e, uno alla volta, gli albumi. Mescolate delicatamente, sino a ottenere un composto omogeneo, morbido e privo di grumi.

Versate poco alla volta parte del composto in una sac à poche e, su una teglia rivestita con carta forno, formate tante strisce larghe circa 2 centimetri per 5 di lunghezza.

Infornate a 230°C per pochi minuti, sino a quando la superficie risulterà dorata. Una volta pronte, sfornate le lingue di gatto e fatele raffreddare a temperatura ambiente prima di servirle.
Accorgimenti
Controllate la cottura delle lingue di gatto, estraendole dal forno appena vi accorgete che iniziano a dorare.
Il beccuccio della sac à poche deve essere rotondo, o ancora meglio piatto, non seghettato, altrimenti non otterrete la classica forma delle lingue di gatto.
Idee e varianti
Per uno spuntino sfizioso, accompagnate le lingue di gatto con una pallina di gelato alla crema. Se desiderate utilizzarle come guarnizione, arrotolatele su se stesse ancora calde dando loro una forma a sigaro.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?