Brasato con verdure

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 140 minuti
Note: + 6 ore per la marinatura della carne

Prova alcune delle nostre ricette per preparare il brasato:

Introduzione
Pietanza profumata e gustosa, il classico brasato con verdure viene marinato nel vino e poi cotto a fuoco lento con coperchio: ideale per il pranzo della domenica in famiglia. Accompagnatelo con un vino rosso corposo!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Salate il pezzo di manzo e legatelo con dello spago da cucina (quello che si usa per gli arrosti): questa operazione serve a far sì che la carne non si sfaldi durante la cottura. Tagliate a tocchetti la carota e la cipolla sbucciate e il sedano lavato.

Adagiate la carne dentro una pirofila insieme alle verdure e aggiungete i chiodi di garofano, le bacche di ginepro, l’alloro e la salvia; irrorate il tutto con 3 bicchieri di vino rosso e lasciate marinare per almeno 6 ore.

Trascorso il tempo di marinatura, scaldate un po' d’olio extravergine d'oliva in una pentola insieme all'aglio sbucciato e schiacciato e disponetevi la carne scolata dalla marinata (che non dovrete gettare); lasciate in cottura 15 minuti a fiamma moderata girandola in modo che si sigilli su tutti i lati.

A questo punto unite in cottura anche le verdure e il liquido di marinatura, abbassate il fuoco e lasciate cuocere con il coperchio per 1 ora e ½ o 2 circa, prestando attenzione affinché la preparazione non si asciughi eccessivamente (in questo caso allungate con 1 mestolo di brodo).

Quando mancheranno circa 40 minuti al termine della cottura della carne, pelate le patate e tagliatele a spicchi, dopodiché fatele lessare per appena 10 minuti in acqua bollente salata; scolatele e ponetele in una teglia unta d'olio, aggiungetevi del rosmarino e infornatele per 30 minuti a 180°C. Una volta cotte, sfornatele e tenetele da parte al caldo.

Quando la carne sarà cotta al punto giusto, toglietela dal fuoco e trasferitela su un piatto per farla intiepidire.
Nel frattempo frullate il fondo di cottura con un frullatore a immersione ottenendo una salsina che andrete a riscaldare in una casseruola con poco burro per 2 minuti.

Il piatto è pronto: eliminate lo spago e affettate il brasato (le fette devono essere piuttosto sottili), dopodiché servitelo in tavola con la salsina e le patate al forno.
Accorgimenti
Per la scelta del taglio di carne da utilizzare per il brasato consigliamo quelli che si ricavano dai muscoli di spalla e coscia. In ogni caso, potete consultare il vostro macellaio di fiducia.

Utilizzate un vino rosso piuttosto corposo per la marinatura e la cottura della carne.

Dopo la marinatura della carne, consigliamo di eliminare i chiodi di garofano dal liquido prima di utilizzarlo per bagnare il brasato.
Idee e varianti
Per la marinatura potete sostituire la cipolla con 1 porro lavato e tagliato a rondelle spesse.

Se volete, potete anche utilizzare altre verdure per accompagnare la carne: ad esempio potete spadellare con un filo d'olio delle zucchine e delle carote tagliate à la julienne.

Se volete portare in tavola un piatto unico, potete preparare della polenta con la quale accompagnare il brasato: il connubio sarà perfetto! In questo caso, però, consigliamo di non preparare le patate al forno!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?