Fettuccine all'astice

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Se volete preparare un piatto a base di pesce che non sia solo gustoso, ma che faccia anche la sua bella figura quando lo si porta a tavola, le fettuccine all'astice sono proprio perfette! Oltre a racchiudere tutto il profumo e il sapore del mare, infatti, questo strepitoso primo è anche raffinato e si presenta benissimo (soprattutto se lo decorate con un po' di prezzemolo e magari anche con la corazza dell'astice).
In definitiva, con la ricetta della fettuccine all'astice andrete sul sicuro: farete un'ottima figura con i vostri ospiti, unendo tutta la bontà del pesce fresco alla raffinatezza di un piatto da veri chef.
Vediamo subito quali sono i passaggi da seguire per la preparazione delle fettuccine all'astice.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preparare le fettuccine all'astice è abbastanza semplice: potreste avere qualche difficoltà soltanto nella pulizia del crostaceo, ma seguendo le nostre indicazioni vedrete che non sarà così difficile.

In pratica bastano due passaggi: come prima cosa, utilizzando delle pinze da cucina (oppure uno schiaccianoci) rompete le chele dell'astice. Ora tagliatelo con precisione a metà nel senso della lunghezza, usando delle forbici o un semplice coltello. Ripetete queste due operazioni anche per il secondo astice.

Adesso dovete preparare un soffritto con lo scalogno e con l'aglio in camicia. Dopo aver sbucciato e tritato molto finemente lo scalogno, mettetelo a rosolare insieme all'aglio in una padella capiente (e possibilmente antiaderente), nella quale avrete prima fatto scaldare un paio di cucchiai di olio.

Una volta che scalogno e aglio avranno preso colore, eliminate l'aglio e mettete in padella gli astici, che andranno rosolati per qualche minuto. Dopo circa 4 minuti, bagnateli con il vino bianco. Aspettate che la carica alcolica del vino evapori del tutto, dopodiché fate andare i vostri astici ancora per 1-2 minuti, a fiamma non molto alta.

A questo punto potete unire la passata di pomodoro: cuocetela per qualche minuto (al massimo 5) insieme agli astici, mescolandola in modo che si insaporisca e prenda un po' il gusto dei crostacei. Trascorsi 4-5 minuti, prelevate gli astici dalla padella e teneteli da parte: la passata di pomodoro deve invece cuocere ancora per 8-10 minuti circa da sola, in modo che si restringa un po'. A fine cottura salatela e pepatela a vostro piacere.

Mentre il sugo è sul fuoco, versate in una pentola l'acqua per lessare le fettuccine e aspettate che arrivi a bollore. Intanto prelevate la polpa dagli astici e tagliatela a pezzetti (la corazza del crostaceo può essere conservata, se intendete usarla per guarnire il piatto).

Quando l'acqua sarà arrivata a bollore, salatela e calatevi le fettuccine: fatele cuocere per il tempo indicato, dopodiché scolatele e incorporatele al sugo. Saltatele per bene unendo naturalmente anche i pezzetti di astice.

A questo punto non vi resta che completare le vostre fettuccine all'astice con una bella spolverata di prezzemolo tritato che darà una gradevole nota di colore al piatto. Servitele subito per gustarle ben calde!
Accorgimenti
Per ottenere delle fettuccine all'astice perfette è importante evitare di cuocere più del dovuto l'astice: per questo motivo consigliamo di togliere i crostacei dalla padella quando indicato, proseguendo la cottura del sugo senza di essi. Altrimenti otterrete un astice dalla polpa gommosa e rovinerete il piatto!
Idee e varianti
Se preferite, potete variare un po' gli ingredienti delle fettuccine all'astice a seconda dei vostri gusti: ad esempio, utilizzando dei pomodorini freschi al posto della passata!
Inoltre, se volete dare una sfumatura piccante al condimento delle fettuccine all'astice, potete unire al soffritto un po' di peperoncino.

La nostra ricetta con il pomodoro è semplice e leggera, ma vi consigliamo di provare anche una variante che vi conquisterà con la sua delicatezza e cremosità: si tratta delle fettuccine all'astice con panna.
La presenza della panna rende il piatto un po' più calorico, ma vi assicuriamo che ne vale la pena! Ecco gli ingredienti che vi servono per prepararlo: 400 g di fettuccine, 2 astici (sempre del peso di 500 g circa ciascuno), 1 scalogno, 250 ml di panna, 50 g di burro, 1 bicchiere di vino bianco, 4 cucchiai di passata di pomodoro.
Iniziate la ricetta pulendo gli astici come indicato sopra. Preparate quindi lo scalogno tritandolo e mettendolo a soffriggere in una padella nella quale avrete prima fatto sciogliere il burro (se preferite, al posto del burro potete anche usare l'olio). Quando lo scalogno sarà appassito, unite gli astici e rosolateli per circa 4 minuti. Sfumateli quindi con il vino bianco, dopodiché mettete in padella la passata di pomodoro e la panna: fate andare il tutto per 5 minuti a fiamma media, in modo che il condimento alla panna possa prendere il sapore e il profumo dell'astice. Spegnete quindi il fuoco, dopo aver regolato di sale e pepe a piacere.
Mettete l'acqua per le fettuccine sul fuoco e, mentre aspettate che inizi a bollire, prelevate la polpa dagli astici e tagliatela a tocchetti, per poi rimetterla in padella insieme alla panna.
Quando le fettuccine saranno pronte, scolatele e mantecatele nella padella del condimento, saltandole bene. Servite il piatto completandolo a piacere con un po' di prezzemolo tritato.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?