Penne ai frutti di mare

Ricetta Penne ai Frutti di Mare
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti

I primi di mare proposti da Gustissimo

Introduzione
Le penne ai frutti di mare possono essere servite anche come piatto freddo. Con pasta lunga, invece, sono ottime mangiate subito.
Preparazione
Lavate le cozze e pulitele, togliendo il bisso e grattando le incrostazioni sul guscio con un coltellino.

Trasferite le cozze e le vongole in 2 padelle separate; versate in ognuna un po' d'olio e, se volete, un po' di prezzemolo; cucinate a fiamma bassa le cozze e le vongole affinché si aprano da sole. Togliete poi i molluschi dal loro guscio e filtrate il sughetto ottenuto.

Dorate l’aglio in una padella con un filo d'olio ed aggiungete i pomodorini lavati e tagliati in 2 e il sughetto dei molluschi. Dopo 5 minuti unite anche i calamaretti e lasciate cucinare a fiamma bassa per qualche altro minuto; cospargete il tutto con il prezzemolo tritato e versateci le vongole, i gamberetti, le cozze e un bel po’ di pepe.

Fate saltare per un paio di minuti al massimo e nel frattempo cuocete la pasta in acqua un po’ salata, scolandola quando è al dente. Versatela in padella, mescolate per amalgamare bene i sapori e servite.
Accorgimenti
Il termine "vongola" è di origine napoletana e deriva dalla parola conchula, che in latino volgare significa conchiglia.
Idee e varianti
Oltre ai molluschi, potete arricchire il piatto con qualche polpetto e insaporire con una spolverata di peperoncino.

I primi di mare proposti da Gustissimo

•Spaghetti allo scoglio• •Pasta con le vongole• •Penne ai frutti di mare•

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?