Glassa al cioccolato

Ricetta Glassa al cioccolato
Difficoltà:
difficoltà 4
Dosi: per 4 persone
Tempo: 10 minuti
Note: dosi per ricoprire una torta del diametro di 24-26 cm

Le ricette per preparare tanti tipi di glassa con cui decorare i vostri dolci:

Introduzione
La ricetta della glassa al cioccolato è molto simile a quella della glassa di zucchero "a caldo". Come questa, è molto utilizzata per la decorazione dei dolci. Tuttavia, la sua preparazione è meno semplice, a causa dei tempi di raffreddamento del cioccolato.
Preparazione
Mettete a sciogliere lo zucchero con l'acqua, fino a creare uno sciroppo. Aggiungete il cioccolato spezzettato e fate sciogliere a fuoco basso fino al completo scioglimento, mescolando continuamente.
Appena vedete che il cioccolato acquista la giusta densità (non deve essere né troppo liquido né troppo solido), togliete dalla fiamma e mescolate accuratamente. Lasciate riposare quanto basta e, una volta tiepido, cospargetelo sulla vostra torta.
Accorgimenti
Anche se può sembrare semplice, la preparazione della glassa al cioccolato non lo è affatto. Tanto per iniziare, la scelta del cioccolato in tavoletta, piuttosto che del cacao in polvere, implica diversi inconvenienti.
Il cioccolato fondente in tavoletta è sicuramente più saporito, e dunque preferibile ai fini del risultato. Ciò nonostante, bisogna essere molto precisi con le dosi. L'acqua, in particolare, può alterare lo scioglimento del cioccolato. Se riuscite a superare questo ostacolo e avete ottenuto una crema omogenea e densa al punto giusto, fate ancora attenzione al momento in cui guarnirete la vostra torta. Se aspettate troppo poco, la glassa calda, raffreddandosi improvvisamente, creerà una superficie dura. Se aspettate troppo, il cioccolato si raffredderà nel pentolino e vi sarà molto difficile usarlo. Il momento ideale per decorare il dolce è quando il cioccolato raggiunge una temperatura di circa 40°C.
Usare il cacao in polvere vi faciliterà il compito, ma a scapito del sapore. In questo caso, infatti, l'unica accortezza richiesta è che la glassa non sia troppo liquida. Questo si può facilmente evitare usando meno acqua, o aggiungendo altro cacao e zucchero a velo.
Idee e varianti
Molti cuochi consigliano di cospargere la glassa sui dolci usando una grata di metallo. Questa dovrà essere mantenuta vicino alla torta e la glassa dovrà essere versata con delicatezza su di essa, per garantire l'omogeneità della guarnizione.
Inviato da Gustissimo.it il 25/08/2014 alle 09:55
Cara Aline, certo puoi conservare la glassa in frigo in una ciotolina, ben coperta dalla pellicola per alimenti in modo che non assorba gli odori del frigo. Puoi conservarla per circa 1-2 giorni.
Inviato da Aline il 12/08/2014 alle 00:01
Ciao a tutti !! L'ho fatta ed é buonissima! Pero mi é rimasta un po', posso conservarla nel frigo ? Per quanto tempo ?
Grazie !
Inviato da Gustissimo.it il 23/10/2013 alle 15:45
@jey: le dosi di questa glassa sono proprio per una torta del diametro di 24-26 centimetri! :)
Inviato da Jey il 11/10/2013 alle 15:13
Ma le dosi per una torta di diametro 26?
Inviato da FLORINA il 05/10/2012 alle 23:01
Per renderla omogenea è bastato immertgere il mimipimer e la glassa è diventata liscia e fluida. La consistenza era quella ideale per glassare la torta!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!