Polpette di baccalà

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti

Prova tutte le nostre polpette di pesce! Facili, veloci, gustose!

Introduzione
Il baccalà è un pesce davvero ottimo per la nostra dieta, in quanto include numerose vitamine e minerali indispensabili per la corretta funzionalità del nostro organismo. Questa ricetta, oltre al baccalà, include l’impiego delle patate che, insieme all’uovo e al parmigiano, consentono di creare delle piccole polpette davvero molto gustose!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite il baccalà e mettetelo a lessare in una pentola con abbondante acqua per circa 25 minuti. Pulite anche la patata e fatela cuocere in un’altra pentola, completamente ricoperta d’acqua, per mezz’ora.

Trascorso il tempo prelevate il baccalà e sminuzzatelo in una ciotola. Scolate anche la patata, sbucciatela, tagliatela a tocchetti e unitela al baccalà, schiacciandola leggermente con il dorso di una forchetta. Unite l’uovo, la mollica di pane e il prezzemolo, salate e amalgamate bene il tutto.

Formate delle piccole polpette e passatele nel pangrattato, che avrete messo in un piatto. Fate cuocere le polpette in una padella capiente con abbondante olio di semi e, quando diventeranno dorate, scolatele, salatele e servitele in tavola.
Accorgimenti
Utilizzate una paletta traforata per scolare le polpette e fate attenzione a non ustionarvi con gli schizzi d’olio. Pulite bene il baccalà con le mani, in modo da eliminare tutte le lische.
Idee e varianti
Se siete intolleranti al glutine, potete eliminare la mollica di pane dalla preparazione e sostituire il pangrattato con la farina di riso.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?