Zucchine ripiene

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
5.0 2
Introduzione
Le zucchine ripiene sono un piatto classico ideale da preparare quando si ha voglia di gustare in modo molto appetitoso un ortaggio dal gusto delicato come le zucchine, che si prestano benissimo ad essere farcite, per via della loro forma e della consistenza morbida della polpa. Un'altra caratteristica che salta subito all'occhio di questo piatto è la sua versatilità e la possibilità di adattarlo molto facilmente a seconda delle esigenze.
La ricetta delle zucchine ripiene è infatti una di quelle classiche ricette che può variare anche di molto da cucina a cucina: c'è chi le prepara in versione vegetariana (in questo caso possono essere considerate un contorno molto sfizioso) e chi invece le preferisce più sostanziose e ripiene di carne, in modo da servirle come secondo piatto oppure come piatto unico.
Per questo motivo la ricetta che leggerete di seguito può tranquillamente non essere seguita alla lettera: utilizzatela come traccia generale, sentendovi liberi di apportare qualche modifica per ottenere le zucchine ripiene più adatte a soddisfare i vostri gusti!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per realizzare la ricetta delle zucchine ripiene, iniziate svuotando le zucchine, in modo che possano accogliere il ripieno che preparerete in un secondo momento. Di conseguenza prima lavatele, dopodiché asciugatele e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Ora scavatele utilizzando uno scavino (oppure un semplice cucchiaio, se non avete lo scavino), eliminando tutti i semi interni e svuotandole bene dalla polpa, che metterete da parte in una terrina.

Preparate quindi un trito aromatico in questo modo: dopo aver sbucciato aglio e scalogno e aver lavato il prezzemolo, tagliuzzate il tutto molto finemente, per poi insaporire con una grattata di noce moscata, un po' di sale e un pizzico di pepe.

A questo punto mettete la carne macinata in una ciotola capiente e lavoratela insieme alle uova, facendo amalgamare bene il tutto. Aggiungete anche il trito aromatico e il pangrattato, mescolando. Tritate parte della polpa delle zucchine che avete tolto in precedenza e unitela al composto.

Ora che il ripieno è pronto, non dovete far altro che farcire ogni zucchina: a mano a mano che le riempite, disponete le zucchine ripiene in una teglia foderata di carta da forno.

Irroratele quindi con olio extravergine d'oliva e fatele cuocere in forno ben caldo a 180°C per una decina di minuti all'incirca, rigirandole dopo 6 minuti. A questo punto aggiungete il pomodoro a pezzettini, disponendolo sopra e intorno alle zucchine: continuate la cottura ancora per mezz'oretta, rigirando di tanto in tanto.

Una volta ultimata la cottura, le vostre zucchine ripiene al forno sono pronte da portare in tavola: gustatele calde o tiepide a piacere!
Accorgimenti
Mentre svuotate le zucchine con lo scavino o con il cucchiaio, fate molta attenzione a non bucare la buccia esterna: deve restare perfettamente intatta in modo da non far fuoriuscire il ripieno.

Se il composto preparato per il ripieno delle zucchine dovesse risultare troppo liquido, aggiungete un po' di pangrattato per dargli più consistenza. Al contrario, qualora risultasse troppo compatto, potete ammorbidirlo unendo un filo di latte.

Se le zucchine ripiene tendono ad asciugarsi in fase di cottura, irroratele con un po' d'acqua, magari utilizzando il barattolo del pomodoro per insaporirla.
Idee e varianti
Nello scegliere gli ingredienti per il ripieno, potete modificare la ricetta come più preferite: se ad esempio siete vegetariani (o avete ospiti vegetariani a cena) le zucchine ripiene di carne da noi proposte non andranno bene, ovviamente. In tal caso vi suggeriamo di preparare il ripieno sostituendo la carne con delle patate lesse (schiacciate e ridotte in purea), aggiungendo anche del formaggio tagliato a tocchetti (ad esempio della provola) e del Parmigiano grattugiato: in questo modo otterrete delle zucchine ripiene senza carne molto morbide e gustose! Consigliamo di unire il formaggio anche al ripieno preparato con la carne, sempre per dare più gusto al piatto.

Se preferite servire delle zucchine ripiene in bianco, sarà sufficiente eliminare il pomodoro dalla preparazione!
Prova anche la cottura in padella!
Anche se il più delle volte vengono cotte al forno, le zucchine ripiene si possono preparare anche in padella. La procedura da seguire è un po' differente: anzitutto è meglio non tagliare le zucchine a metà, ma lasciarle intere. Spuntatele soltanto, in modo da poter scavare la polpa con un cucchiaino inserendolo all'estremità della zucchina. Una volta scavate bene tutte le zucchine e preparato il ripieno (per il ripieno potete seguire la ricetta da noi riportata oppure variarla un po' a vostro piacimento), farcite le zucchine con l'aiuto di un cucchiaino oppure semplicemente spingendo il ripieno all'interno con un dito. Ora passiamo alla cottura in padella: prima soffriggete uno scalogno tritato finemente e, quando sarà un po' appassito, unitevi le zucchine, rosolandole uniformemente (prima di mettere le zucchine in padella consigliamo di punzecchiarle su tutti i lati con uno stecchino: in questo modo cuoceranno perfettamente anche dentro). Ora aggiungete i pomodori a pezzetti e po' di brodo vegetale ben caldo: coprite con il coperchio e, dal momento in cui il brodo arriverà ad ebollizione, fate cuocere le vostre zucchine per circa 20 minuti o finché non si saranno ben intenerite, tenendo la fiamma bassa (se il brodo dovesse restringersi troppo, aggiungetene un altro po' durante la cottura). A questo punto le vostre zucchine ripiene in padella sono pronte da gustare, possibilmente ben calde!
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 03/10/2013 alle 18:27
Grazie Rosy!
Inviato da rosy il 23/09/2013 alle 20:35
Faboloso

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?