Torta diplomatica

Torta diplomatica
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 1 torta
Tempo: 80 minuti
Note: usate una tortiera del diametro di 24 cm
5.0 2
Introduzione
Per una qualche occasione speciale con i vostri cari o per sorprendere i vostri amici, non perdetevi questa fantastica torta diplomatica! Chiamata da alcuni anche torta sfoglia, la sua origine risale addirittura al 1400: sembra infatti che questa torta sia stata servita durante un incontro diplomatico tra il Duca di Parma e Francesco Sforza.
La particolarità del dolce diplomatico è l'incontro tra la morbidezza del pan di Spagna, la croccantezza della sfoglia e il gusto della crema, una combinazione tra crema pasticcera e crema chantilly.
La ricetta originale può risultare complessa a prima vista, ma realizzarla è più semplice di quel che si possa pensare! Per rendere la preparazione più semplice, vi suggeriamo di utilizzare dischi di pasta sfoglia già pronti e, per chi lo desidera, forniamo anche la ricetta per prepararla voi stessi. Scoprite come preparare la torta diplomatica e... buon appetito!
Preparazione
In una terrina sbattete insieme 4 uova intere con 150 grammi di zucchero fino ad ottenere una crema soffice e spumosa; con l'aiuto di un setaccio, setacciate la farina, il lievito e la vanillina nella terrina e mescolate delicatamente tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno, con un movimento dal basso verso l'alto.

Foderate una tortiera con carta forno e versate il composto; dopodiché, infornate a 180°C per circa 30 minuti, fino a quando la superficie del pan di Spagna sarà divenuta dorata. Quando sarà pronto, sfornatelo e fatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo, fate scaldare in un pentolino il latte con 50 grammi di zucchero e la scorza del limone; in una ciotola a parte lavorate 4 tuorli d'uovo con lo zucchero rimasto e l’amido di mais. Amalgamate tutti gli ingredienti e versate il composto nel pentolino con il latte, quindi mescolate bene fino ad ottenere un composto cremoso e, quando inizia a bollire, spegnete il fornello e fatelo raffreddare a temperatura ambiente.

In una ciotola a parte, mettete la panna liquida e montatela bene; quando sarà diventata spumosa, incorporatela alla crema mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Prendete i due rotoli di pasta sfoglia e stendeteli su un piano da lavoro; con l'aiuto di un coppapasta ritagliate due dischi del diametro di 24 centimetri e trasferiteli su una teglia piatta, foderata con carta forno. Bucherellate i dischi di pasta con i rebbi di una forchetta e infornateli in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.

Infine, ritagliate due dischi di pan di Spagna della stessa dimensione della sfoglia. Adesso potete procedere alla composizione della torta diplomatica.

Prima di cominciare, versate il liquore in una piccola ciotola.

Adesso prendete un disco di sfoglia e mettetelo su un piatto da portata, quindi versate sulla superficie un terzo della crema, spalmandola bene con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Poggiate sopra la crema un disco di pan di Spagna, poi immergete un pennello da cucina nel liquore e passatelo sopra il pan di Spagna in modo da bagnarlo leggermente.

Ora versate metà della crema rimasta sulla superficie, distribuendola uniformemente, e adagiatevi sopra l'ultimo disco di pan di Spagna. Bagnate anche questo con il liquore, come il precedente e ricopritelo a sua volta con la crema rimasta, spalmandola bene su tutta la superficie. Infine, ricoprite quest'ultimo strato con l'ultimo disco di pasta sfoglia.

Lasciate riposare la torta diplomatica in frigorifero per circa 30 minuti e, prima di servirlo, cospargete la superficie con un sottile strato di zucchero a velo.
Accorgimenti
Bagnate il pan di Spagna con un goccio di liquore prima di ricoprirlo con la crema, in modo che rimanga morbido e non si asciughi troppo.

Durante la preparazione della crema, mescolate sempre delicatamente con un movimento dal basso verso l'alto per non rischiare di smontare le uova e la panna.

Allo stesso modo, per ottenere un pan di Spagna perfetto, aggiungete la farina a poco a poco e amalgamate gli ingredienti dell'impasto con delicatezza. Inoltre, per la cottura non utilizzate la funzione ventilata del forno ma cuocete il pan di Spagna in forno statico.

Se non avete un coppapasta, potete utilizzare una pentola capovolta per ritagliare i dischi di pasta sfoglia e pan di Spagna.
Idee e varianti
Se avete poco tempo e non riuscite a preparare in casa il pan di Spagna, potete acquistarlo già pronto.

Qualora non voleste utilizzare il liquore, potete bagnare il pan di Spagna con acqua e zucchero.

Non buttate via gli albumi che vi sono rimasti! Potete utilizzarli per preparare numerose ricette: ecco qui un elenco di nostre ricette con albumi d'uovo.

Per un risultato migliore, in alternativa alla pasta sfoglia già pronta, potete prepararla voi stessi: seguite la nostra ricetta e i consigli che potete trovare qui.

Per una torta diplomatica dall'aspetto più elegante, potete anche ricoprire i lati con una granella di biscotti e mandorle: tritate 100 grammi di mandorle tostate; riducete in briciole 3-4 biscotti secchi e mescolateli insieme in una ciotola.
Quando comporrete la vostra torta, lasciate da parte un po' di crema che spalmerete lungo i bordi. A questo punto, con la lama di un coltello o una spatola, distribuite il trito di mandorle e biscotti lungo i bordi della torta facendoli aderire bene alla crema.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 04/01/2019 alle 14:41
Ciao Roberta :-)
Puoi tenere la torta diplomatica in frigo per un paio di giorni. Fai attenzione però che con il passare del tempo potrebbe cominciare a perdere la sua croccantezza.
Alla prossima ricetta :-)
Inviato da Roberta il 03/01/2019 alle 14:50
Purtroppo ho dovuto farla due volte perchè la prima non era riuscita, ma la secondo tentativo il risultato è stato ottimo! Una domanda: posso tenerla in frigo per un paio di giorni?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?