Gnocchi ai funghi e ricotta

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Quando si pensa al pranzo della domenica, non a molte persone vengono in mente gli gnocchi. Si tende di solito a prediligere piatti più corposi e che non è possibile cucinare durante la settimana vista la lunga preparazione ma, da questo momento, potete sfatare questo mito! Gli gnocchi ai funghi e ricotta non sono solo deliziosi ma sono anche profumati e ideali da presentare in occasione di una cena formale.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite i funghi, tagliateli a lamelle e fateli cuocere in una padella con 3 cucchiai di olio e l’aglio per circa 15 minuti, dopodiché spegnete il fornello e trasferitene metà nel bicchiere del frullatore. Frullate sino a ottenere una crema e rimettetela nella padella insieme ai funghi a lamelle. Aggiungetevi la ricotta, un cucchiaio di olio, il sale e il pepe e fate cuocere il sughetto per 5 minuti a fiamma bassissima, per far sciogliere un po' la ricotta.

Immergete gli gnocchi in una pentola con abbondante acqua salata e, quando vengono a galla, scolateli e uniteli nella padella con il sugo. Mantecate con un mestolo di acqua di cottura, mescolate e servite.
Accorgimenti
Se gradite, potete lasciare tutti i funghi a pezzi più grossi e, quindi, non frullarli dopo la cottura. Utilizzate una ricotta ben asciutta per il sugo, così che non rilasci eccessiva acqua durante la cottura.
Idee e varianti
Potete aggiungere della cicoria o altre verdure di vostro gradimento alla ricetta, per un piatto ancora più sfizioso!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?