Gnocchi alla sorrentina

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
5.0 5

Alcune delle nostre golose ricette di gnocchi:

Introduzione
Gli gnocchi alla sorrentina sono un classico dei primi piatti, tipico della tradizione culinaria napoletana. Come dice la parola stessa, la loro origine è attribuita alla città di Sorrento. La loro fama non ha confini, infatti sono noti anche al di fuori dell'Italia. Inoltre, si possono trovare in tutte le trattorie, in Italia e nel mondo!
Noi vi proponiamo la ricetta originale degli gnocchi alla sorrentina e, per un tocco in più, vi consigliamo di preparare voi stessi la pasta degli gnocchi fatti in casa.
Scoprite come preparare questo gustoso piatto colorato!
Preparazione
Per prima cosa, scolate la mozzarella del liquido in eccesso e tagliatela a cubetti, tenendola per il momento da parte.

Pulite mezza cipolla e tritatela finemente. In una padella, versate un filo di olio extravergine di oliva e, quando avrà raggiunto la giusta temperatura, unite la cipolla e fatela rosolare fino a quando assume il caratteristico colore biondo.

Aggiungete ora la passata di pomodoro e regolate di sale, quindi fate cuocere il sugo per circa 20 minuti, girando con un cucchiaio di legno in modo che non si attacchi al fondo e bruci.

Spegnete il sugo prima che la salsa si inspessisca troppo e, solo una volta che il fuoco sarà spento, aggiungete il basilico fresco: non spezzettatelo, ma lasciate intere le foglie.

Nel frattempo, mettete a bollire abbondante acqua, salate e versate gli gnocchi; cuocete per un paio di minuti, fino a quando gli gnocchi risalgono in superficie. Scolateli con una spumarola e trasferiteli in una pirofila; quindi cospargete con il sugo di pomodoro e unite anche i cubetti di mozzarella.
Infine, spolverate con il Parmigiano Reggiano grattugiato.

Infornate adesso in forno caldo a 200° per circa 10-15 minuti, fino a quando il Parmigiano assumerà un colore dorato e la mozzarella sarà fusa.

Quando gli gnocchi alla sorrentina al forno saranno pronti serviteli subito a tavola ben caldi.
Accorgimenti
Il sugo di pomodoro non deve risultare troppo ristretto, poiché la cottura in forno rischierebbe di asciugare troppo i vostri gnocchi.
Idee e varianti
Potete arricchire ulteriormente il vostro piatto sostituendo il Parmigiano con del pecorino, e servendo gli gnocchi con un’aggiunta di foglie di basilico fresche per decorare il piatto.

Se volete degli gnocchi più croccanti, potete accendere il grill in modo da ottenere degli gnocchi alla sorrentina gratinati al forno: cuoceteli per circa 5-10 minuti a 200°C.

In alternativa, quando distribuite gli gnocchi nella pirofila, potete creare più strati in questo modo: distribuite un primo strato di gnocchi e coprite con un mestolo di sugo, parte della mozzarella e il Parmigiano grattugiato; allo stesso modo componete il secondo strato fino a quando gli ingredienti saranno terminati. Terminate con un ultimo strato di mozzarella e Parmigiano.

Per dare alla ricetta un tocco in più, vi consigliamo di preparare voi stessi gli gnocchi fatti in casa. Il procedimento è semplicissimo, richiederà solo un po' di tempo.
Ponete circa 700 grammi di patate in una pentola capiente con abbondante acqua e fate cuocere per circa 30 minuti dal momento del bollore, fino a quando le patate saranno ben morbide. Quindi scolatele e lasciatele raffreddare. Successivamente, quando saranno abbastanza intiepidite, sbucciatele e passatele con uno schiacciapatate per ridurle in purea.
Trasferite la purea in una ciotola e aggiungete 200 grammi di farina, setacciandola prima. Unite anche 1 uovo e, se preferite un sapore più ricco, anche del Parmigiano Reggiano grattugiato. Salate e cominciate ad impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.
Prelevatene adesso una parte e lavoratela tra le mani in modo da realizzare dei cordoncini; tagliateli a rondelle di circa 2-3 centimetri di spessore e lavorate ogni pezzetto per dargli una forma tonda, tipica degli gnocchi.
A mano a mano che li realizzate disponeteli su un vassoio infarinato per non farli attaccare. Quando avrete terminato, potete cuocerli in pentola e condire gli gnocchi di patate alla sorrentina come vi abbiamo descritto nella ricetta principale.
Gnocchi alla sorrentina in padella
La ricetta degli gnocchi alla sorrentina in padella non è molto diversa da quella classica: semplicemente, se non volete accendere il forno potete anche utilizzare questo metodo di cottura alternativo che vi darà gli stessi risultati.

Preparate il sugo come vi abbiamo descritto e successivamente fate lessare gli gnocchi in pentola. Quando saranno venuti a galla, scolateli e trasferiteli nella padella con il sugo, quindi fateli mantecare a fuoco spento. Aggiungete la mozzarella e servite subito.
Commenti
5 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 11/03/2019 alle 16:48
Ciao Maria, grazie per il commento, facci sapere come ti sono venuti!
Inviato da Maria il 02/02/2019 alle 17:07
Proverò a cucinare gli gnocchi alla Sorrentina , sento già l’acquolina in bocca!!!!!!
Inviato da Valentina il 04/03/2016 alle 00:45
super ricetta la consiglio a tutti..
Inviato da Gustissimo.it il 10/02/2014 alle 09:39
Ottima variante Enzo ;) direi che ha anche portato fortuna alla fine :)
Inviato da Enzo Monaco il 08/02/2014 alle 18:34
E un piatto squisito,ma senza togliere merito alla ricetta originale,ho messo l'aglio al posto della cipolla con un risultato
eccezionale. A a proposito stasera c'e' una grande serata,siamo tredici a cena a casa mia,partitona Napoli-Milan ,gnocchi alla sorrentina ,buon vino e tanta allegria. Alla faccia della scaramanzia.....tie'. Tanti saluti e.....Forza Napoli

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?