Crème caramel con pentola a pressione

Ricetta Crème caramel con pentola a pressione
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 4
Dosi: per 6 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + 4 ore per il raffreddamento del crème caramel
3.0 1
Introduzione
Il crème caramel con la pentola a pressione? Perchè no! Provate questa ricetta, e il risultato vi sorprenderà. Cucinerete un crème caramel cremoso, profumato e morbido, con il solito grande vantaggio dato dalla nostra amica pentola: il risparmio di tempo!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa preparate il caramello: versate in un pentolino mezzo bicchiere d'acqua con 200 gr. di zucchero e mettete sul fuoco. Quando lo zucchero assumerà un bel colore bruno, il vostro caramello è pronto. Versate il caramello nello stampo, facendolo aderire bene su tutte le sue parti, compreso il cono centrale. Fate raffreddare, facendo attenzione a non scottarvi.

Ora, fate bollire il latte con la bacca di vaniglia o con la vanillina, aggiungete la scorza di limone e lasciate in infusione a raffreddare.
Prendete un recipiente grande, versateci lo zucchero, rompete le uova e sbattetele insieme allo zucchero come se fosse una frittata. Aggiungete il latte tiepido, mescolate bene. La consistenza dev'essere bella liquida.

Adesso è il momento della pentola a pressione! Prendetela e versateci dentro due dita d'acqua, fate scaldare un pochino e spegnete il fuoco. Mettete dentro la pentola lo stampo caramellato vuoto. Prendete il composto che avete preparato e versatelo nello stampo, facendolo passare attraverso un colino. Lasciate due centimetri di bordo e coprite bene lo stampo con un foglio di alluminio: serve a evitare che il vapore annacqui la vostra crema.

Ora chiudete la pentola a pressione e accendete il fuoco (fiamma bassa), dopo il fischio continuate a cuocere per circa 20 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate uscire bene il vapore. Fate raffreddare, aprite la pentola ed estraete lo stampo, facendo attenzione a non scottarvi le mani. Togliete l'alluminio e ricoprite lo stampo con la pellicola. Mettete in frigo e fate raffreddare per almeno 4 ore. Rovesciate il dolce su un piatto e servite in tavola.
Accorgimenti
Potete usare uno stampo di alluminio (economico e resistente al calore).
Prima di versare la crema nello stampo ricordatevi di colarla bene, servendovi di un colino a maglie strette: in questo modo eviterete il passaggio di eventuali grumi della chiara d’uovo, oltre alla buccia del limone.
Vi consigliamo di preparare il crème caramel il giorno prima di servirlo in tavola.
Idee e varianti
Invece che uno stampo solo, potete usare anche le formine mono-dose, da mettere tutte insieme nella pentola a pressione (il tempo di cottura sarà leggermente inferiore).
Se vi piace, aggiungete al latte messo a raffreddare mezzo bicchiere di Porto o un bicchierino di rum. Al posto della buccia di limone potete mettere quella di arancia, a seconda del vostro gusto.
Potete preparare anche del caramello in più per guarnire il dolce prima di servirlo in tavola.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Doriano il 28/11/2012 alle 21:02
Ottima scelta :io cercherò di provarlo
È dopo ti dico !!!!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?