Spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonara
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti

Tradizionale, di pesce o di verdure? Provate le nostre ricette della carbonara!

Introduzione
Gli spaghetti alla carbonara sono un primo piatto tipico di Roma, semplice nella preparazione e al tempo stesso gustoso e saporito.
Preparazione
Mettete sul fuoco una pentola piena d'acqua che, a bollore, salerete moderatamente (il condimento di guanciale e pecorino è già di per sé molto sapido, quindi non c'è bisogno di esagerare con il sale). Quando l'acqua sarà giunta a ebollizione, versatevi gli spaghetti, facendoli cuocere al dente.

Nel frattempo tagliate il guanciale a dadini, mettetelo in una padella con l'aggiunta dell'olio e fatelo friggere fino a quando il grasso non sarà diventato trasparente e leggermente croccante.

Mentre il guanciale cuoce, sbattete le uova in una ciotola e unitevi il pepe e il pecorino; mescolate fino a ottenere un composto cremoso e denso.

Quando la pasta sarà pronta, scolatela velocemente, versatela nella ciotola delle uova, aggiungete il guanciale e mescolate senza ripassarla sul fuoco.
Accorgimenti
La pasta alla carbonara non va ripassata sul fuoco altrimenti si creerebbe immediatamente l’"effetto frittata" a causa della cottura delle uova sbattute.

Sincronizzate bene i tempi di preparazione: la pasta e il guanciale devono essere pronti più o meno nello stesso momento perché devono essere mescolati alle uova ancora caldi (in questo modo le uova si amalgameranno prima e "cuoceranno" mentre si mescola la pasta).
Idee e varianti
Esiste una versione della carbonara che prevede la cipolla: tagliate un po' di cipolla a fettine sottilissime e, quando il guanciale si sarà un po' rosolato, aggiungetele in cottura. Lasciate dorare leggermente anche le cipolle, dopodiché sfumate con il vino bianco.

Se preferite una carbonara un po’ più “light”, potete utilizzare la pancetta anziché il guanciale, di solito più grasso, e cuocerla senza olio in una padella antiaderente. Qualora proprio non digeriste le uova crude, potete scolare la pasta al dente e farla mescolare per un paio di minuti in padella con il guanciale e le uova sbattute.
Inviato da gianni il 21/08/2013 alle 18:18
da provare
Inviato da gianni il 21/08/2013 alle 18:14
ottima ricetta
Inviato da Gustissimo.it il 02/07/2013 alle 19:03
Caro Roberto, ci dispiace per il tuo problema.
Ma proviamo ad aiutarti!
Se non digerisci le uova crude, puoi scolare la pasta al dente e farla mantecare per un paio di minuti in padella con il guanciale e le uova sbattute. In tal modo le uova avranno il tempo di rapprendersi e cuocersi leggermente, così da diventare più digeribili.
Speriamo di essere stati utili!
Inviato da roberto il 03/03/2013 alle 22:55
a me piace un sacco la carbonara, ma tutte le volte che la mangio mi vengono dopo forti dolori addominali e diarrea interminabili, dovuti alle uova crude, perche' mi dimentico che le uova crude non sono digeribili. come posso ovviare?
Inviato da Andrea il 14/10/2012 alle 10:59
@Selina: La panna secondo la mia esperienza non ci va assolutamente, però ci vanno un uovo intero più un rosso a persona. Ciao ciao

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?