Pasta frolla

Pasta frolla
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 0.50 kg
Tempo: 30 minuti
Note: + 60 minuti di riposo
Introduzione
La pasta frolla è la base per molte ricette di dolci tradizionali. Di preparazione rapida e facile, è molto versatile, infatti può essere usata nella preparazione di crostate, di biscotti, e come base per dolci da forno di vostra invenzione.
Preparazione
Tagliate il burro appena tolto dal frigorifero a cubetti piccoli, aggiungetelo allo zucchero e lavorate l’impasto con i polpastrelli in modo da ottenere un composto ben amalgamato.
Disponete questo composto a fontana sul piano di lavoro.
Aggiungete un tuorlo e un uovo intero.

Incorporate ora la farina, la scorza di limone e il sale.
Impastate gli ingredienti velocemente, lavorando l’impasto per pochissimo.
Formate una palla e lasciatela riposare per almeno 1 ora in luogo fresco, avvolta in un panno.
Cottura
La pasta frolla può essere cotta con o senza ripieno all'interno.
Quando scegliete di cuocerla da sola, copritela con della carta da forno con dei fagioli secchi all'interno, ed estraetela dal forno ancora morbida appena la superficie inizia a dorarsi.
Accorgimenti
Per la preparazione della pasta frolla è consigliata la farina povera di glutine per rendere l’impasto più elastico ed evitare che si sbricioli.
Se la pasta frolla “impazzisce”, ovvero si sbriciola, è sufficiente aggiungere all'impasto un po’ d'acqua fredda o mezzo albume e ritroverà l’elasticità.
Il burro deve essere freddo di frigorifero, al contrario di come è riportato in alcune ricette, in tal modo si ottiene un migliore risultato.
Infine la rapidità. La pasta frolla deve essere lavorata il più velocemente possibile.
Idee e varianti
Al posto della scorza di limone potete aggiungere un altro aroma come ad esempio la scorza di arancio o la vaniglia.
Per ottenere una pasta più friabile, è sufficiente aumentare la quantità di burro e diminuire la farina.
Inviato da Gustissimo.it il 09/12/2014 alle 10:50
Ciao Maurizia! Sei sicura di aver seguito tutti i passaggi correttamente? Con queste dosi e questi ingredienti difficilmente verrà fuori un impasto appiccicoso, tuttavia può capitare di sbagliare qualcosa. Se, dopo aver incorporato la farina, ti sembra che l’impasto sia troppo colloso prova ad aggiungerne dell’altra per ottenere la consistenza desiderata. Ricorda di non lavorare troppo l’impasto altrimenti rischi di infierire sulla giusta consistenza, inoltre il burro deve essere impiegato freddo ;) Non dimenticare la scorza del limone, che conferirà del sapore in più al tuo impasto ;)
Inviato da maurizia il 05/12/2014 alle 19:45
è una ricetta pessima,sono tutte sciocchezze...viene una cosa appiccicosa che serve solo per appiccicare un foglio alla parete!!!VERGOGNATEVI,io e mia figlia siamo molto deluse!!!
Inviato da romina il 09/11/2014 alle 12:31
Ieri ho fatto questo impasto per fare i biscotti con i miei bimbi e sono venuti BUONISSIMI! Grazie
Inviato da Gustissimo.it il 26/02/2014 alle 17:17
@Rosy: usa uno stampo da 24 centimetri, è quello ideale.
Buona preparazione! Un augurio di buon compleanno a tua mamma da tutto lo staff di Gustissimo! Buona serata!
Inviato da Gustissimo.it il 26/02/2014 alle 17:14
Grazie Gianna!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!