Gnocchi con sugo di coniglio

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti

Le ricette di Gustissimo della tradizione marchigiana

Introduzione
Gli gnocchi al sugo di coniglio sono il fiore all’occhiello della tradizione marchigiana, nonché un primo sostanzioso e davvero appetitoso, okltre ad essere una ricetta che si prepara facilmente!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate rosolare la cipolla e la carota, tritate in una casseruola con l’olio, la salvia e il rosmarino.

Dopo circa 10 minuti, togliete le erbe aromatiche e versate lo spezzatino di coniglio, quindi sfumate con il vino bianco.
Versate i pomodorini tagliati a metà e le olive nere, aggiustate di sale e pepe, poi lasciate cuocere per 1 ora coprendo con un coperchio.

Quando il sugo si sarà ben cotto, buttate gli gnocchi in una pentola d’acqua bollente salata e, quando emergono a galla, scolateli con una schiumarola direttamente dentro la casseruola.

Mescolate il tutto in modo omogeneo, completate con le foglie di basilico e servite in tavola.
Accorgimenti
Cuocete il sugo di coniglio su un fornello a fiamma delicata, così da mantenerlo morbido e succulento.
Idee e varianti
Se volete preparare la stessa ricetta, ma in modo più semplice e dai toni più delicati, sostituite i pomodorini con 300 ml di polpa di pomodoro ed eliminate le olive nere.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?