Pasta con ceci

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Pochi piatti sono più sani e completi - da un punto di vista prettamente nutrizionale – di una buona pasta e ceci! Associare i carboidrati della pasta alle proteine di un legume unendoli in un unico piatto è un ottimo modo per fornire al corpo tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Con in più il vantaggio di dover preparare solo una portata che, essendo già sufficientemente ricca, rende superfluo il secondo. Basta completare con un contorno di verdure a piacere e il vostro pasto sarà decisamente sano e completo.
Nella ricetta che segue vi proponiamo una ricetta che arriva dalle Marche: si tratta degli spaghetti e ceci, delizioso piatto tradizionale semplice da preparare e molto appetitoso grazie al sughetto che accompagna la pasta e al soffritto preparato con il lardo, che rende il tutto particolarmente gustoso!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare questa gustosa pasta e ceci di origine marchigiana, iniziate tritando il lardo e lo scalogno che vi occorreranno per il soffritto: tagliate entrambi il più finemente possibile. Sbucciate l'aglio e schiacciatelo. Preparate anche il prezzemolo lavandolo con acqua corrente e tritandolo grossolanamente.

Ora fate sciogliere il burro in una casseruola, quindi aggiungete il lardo, lo scalogno e l'aglio. Mescolateli e, una volta che saranno ben dorati, unite i ceci e il prezzemolo sminuzzato. Versate anche il brodo, che naturalmente dovrà essere ben caldo. Fate cuocere il tutto per circa 15 minuti, tenendo la fiamma moderata per evitare che i ceci possano sfaldarsi (ricordate che alla fine devono risultare morbidi, ma non sfatti).
A pochi minuti dal termine della cottura aggiustate di sale e pepe.

Mentre i ceci sono sul fuoco, riempite una pentola di acqua e portatela ad ebollizione: a questo punto salatela e mettetevi a lessare gli spaghetti, facendoli cuocere per 7 minuti. Quindi scolateli direttamente nella casseruola dei ceci: mescolate bene il tutto, lasciando insaporire per altri 2-3 minuti. Spegnete quindi il fuoco.

La vostra pasta e ceci è pronta: trasferitela nei vari piatti, ricoprendola con del Pecorino romano grattugiato nella quantità desiderata.
Accorgimenti
Vi abbiamo proposto una ricetta di pasta e ceci particolarmente veloce, da preparare praticamente anche all'ultimo minuto grazie all'utilizzo dei ceci già pronti, visto che quelli secchi richiedono un ammollo preventivo di varie ore e hanno tempi di cottura abbastanza lunghi.
Se però non avete fretta, usate pure i ceci secchi: metteteli in ammollo la sera prima e il giorno seguente fateli lessare per circa un'ora, finché non saranno belli morbidi (ma sempre perfettamente integri: attenzione a non cuocerli così tanto da farli sfaldare!)
Idee e varianti
Se volete preparare una pasta e ceci dal sugo più asciutto, fate così: bagnate i ceci con un solo mestolo di brodo vegetale (al massimo due) e aggiungete anche un cucchiaio di concentrato di pomodoro.
Oltre ad intervenire sulla consistenza finale del piatto, potete modificare un po' la ricetta variando leggermente la scelta degli ingredienti o unendo aromi a piacere: ad esempio, al posto del lardo potete usare della pancetta e potete profumare i ceci con rosmarino e qualche foglia di salvia. Oppure, scegliete a vostro piacere un altro formato di pasta: per questa ricetta vanno benissimo anche i formati corti.

La pasta con ceci è un piatto diffuso non solo nelle Marche, ma in parecchie regioni dell'Italia centrale e meridionale, dalla Toscana alla Puglia. Spesso ogni ricetta regionale ha la sua peculiarità: ad esempio, la pasta e ceci alla romana si prepara mettendo a sciogliere nel soffritto, anziché il lardo, un paio di acciughe sotto sale spezzettate, che rendono il piatto molto saporito. Inoltre è prevista l'aggiunta anche di un po' di passata di pomodoro (un paio di cucchiai) e la consistenza finale dovrà essere piuttosto densa e cremosa, se si vuole rispettare la ricetta tradizionale (ma se preferite un piatto più brodoso regolatevi di conseguenza nell'unire un po' di brodo).

Anche la Campania ha una sua ricetta della pasta con ceci: si tratta in questo caso di una variante perfetta per i vegetariani, a differenza delle preparazioni viste finora.
Prima mettete a cuocere i ceci in un soffritto realizzato con l'aglio, unendo del rosmarino, della salvia e/o dell'alloro per profumare. Dopo qualche minuto aggiungete anche dei pomodorini tagliati a piccoli dadini e, trascorsi circa 10 minuti, versate dell'acqua, quanto basta per cuocervi la pasta. La ricetta prevede infatti di lessare la pasta (da scegliere preferibilmente un formato corto) direttamente insieme ai ceci.
Una volta ultimata la cottura della pasta, completate il piatto con del trito di prezzemolo e anche con un po' di peperoncino, se lo gradite. Ora la vostra pasta e ceci alla napoletana è pronta da gustare!
I tempi che vi abbiamo indicato naturalmente si riferiscono all'utilizzo di ceci già pronti. Se volete utilizzare i ceci secchi dovrete mettere in conto che vanno lessati almeno per circa un'ora con gli ingredienti necessari per la ricetta: alla fine, quando saranno quasi cotti, unite anche la pasta e cuocetela per il tempo necessario.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?