Triglie farcite

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Le triglie sono un pesce diffuso e saporito, molto utilizzato nella cucina abruzzese e le ricette per cucinarle sono davvero tante: al pomodoro, al cartoccio, ripiene… tutte saporite e velocissime.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo aver eviscerato e sfilettato le triglie, lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente e asciugatele con della carta assorbente da cucina.

Tritate il rosmarino e uno spicchio di aglio, trasferite il tutto in una terrina e mescolate con il pangrattato, un pizzico di sale, una grattata di pepe e un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Farcite le triglie con il composto e richiudetele con uno stecchino o con dello spago da cucina, in modo da ricavarne degli involtini.

Scaldate una padella con un filo di olio extravergine di oliva, aggiungete il secondo spicchio di aglio e fate rosolare le triglie a fuoco basso per 5-8 minuti, rigirandole a metà cottura.
Trasferite le triglie ripiene in un piatto da portata, aggiustate di sale e decorate con delle fettine di limone.
Accorgimenti
Le triglie sono un ottimo pesce, molto utilizzato nella cucina abruzzese, ma hanno un difetto: tantissime lische! Diliscatele con cura prima di farcirle.
Idee e varianti
Potete profumare le vostre triglie ripiene sfumandole con un buon bicchiere di vino bianco secco. Servite le triglie accompagnate da patate arrosto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?