Stelle di Natale glassate

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 15 biscotti
Tempo: 40 minuti
Note: + 30 minuti per il riposo dell’impasto
Introduzione
Quando, a Natale, i vostri bambini vi guardano con i loro occhioni teneri e vi supplicano di preparargli dei dolcetti con le vostre mani, come fare? Anche se non avete molta manualità in cucina, grazie alla nostra ricetta, potrete realizzare in poco tempo delle bellissime e deliziose stelle di Natale glassate.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sbattete un uovo intero in una terrina con lo zucchero e, quando otterrete una spuma gonfia e biancastra, unite il burro tagliato a dadini, la vanillina in polvere, la farina e l’amido di mais. Versate il latte a filo e amalgamate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere una consistenza liscia e compatta. Fate riposare il composto per 30 minuti.

Trascorso il tempo, stendete l’impasto su un piano da lavoro sino a ottenere uno spessore di circa 0,5 centimetri e ritagliate tanti biscotti aiutandovi con gli appositi stampini a forma di stella. Metteteli su una teglia foderata con la carta forno e infornateli a 170°C per 15-17 minuti, sino a quando diventeranno dorati.

Nel frattempo, unite in una ciotola il succo di limone con gli albumi e lo zucchero a velo e mescolate energicamente. Quando i biscotti si saranno raffreddati, spennellate la superficie con la glassa e attendete che si solidifichi prima di servire i dolcetti in tavola.
Accorgimenti
Utilizzate un mattarello per stendere l’impasto sul piano da lavoro e assicuratevi che questo sia leggermente infarinato, altrimenti il composto potrebbe rischiare di attaccarsi.
Idee e varianti
Se siete intolleranti al glutine, sostituite la farina 00 con la farina di riso e utilizzate zucchero a velo che non contenga tracce di glutine. Qualora, invece, soffriste di intolleranza ai latticini, utilizzate la margarina vegetale al posto del burro e il latte di soia invece di quello di mucca.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?