Crostini al tartufo

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
La ricetta dei crostini al tartufo è la soluzione perfetta per chi vuole un antipasto dal sapore forte e deciso, in cui gusti sorprendenti e delicati si sposano unendo qualità degli ingredienti e facilità di realizzazione.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate e asciugate bene il prezzemolo, tritatelo finemente insieme a uno spicchio d’aglio e ai filetti di acciuga. Fate scaldare l’olio in una padella e mettete il tutto a rosolare. Nel frattempo pulite bene con uno spazzolino i tartufi, quindi mettete a sciogliere il burro in una padella. Quando il burro sarà ben caldo, friggete le fette di pane casereccio e, una volta ben dorate, asciugatele delicatamente sulla carta assorbente e mettetele su un piatto da portata. Ricopritele con il composto rosolato in padella e cospargetele con le fettine di tartufo tagliate molto fini. Si possono consumare sia caldi che freddi.
Accorgimenti
Non abbondate con aglio e acciuga perché potrebbero coprire il sapore del tartufo che deve essere il gusto principale di questa ricetta.
Idee e varianti
Al posto del prezzemolo potete utilizzare del finocchietto fresco.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?