Crostini ai peperoni e acciughe

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 90 minuti
Introduzione
Una ricetta un poco più elaborata ma comunque semplice da realizzare, per un aperitivo ricco di tradizione: i crostini ai peperoni e acciughe sono tipici antipasti della gastronomia piemontese, in cui gusti forti e decisi stupiranno il palato dei vostri commensali.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate bene e asciugate i peperoni, lasciateli interi e grigliateli su una bistecchiera per almeno 10 minuti, abbrustolendoli da tutte le parti. Lasciateli raffreddare e tagliateli a listarelle eliminando i filamenti e i semi. Tritate quindi finemente l’aglio e mettetelo in una ciotola con l’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Aggiungete i peperoni, coprite la ciotola e lasciate a marinare in frigorifero per almeno un’ora.

Tagliate 8 filetti di acciuga sottili e i restanti filetti schiacciateli con la forchetta fino a ridurli a una poltiglia. Tostate il pane sulla bistecchiera o in forno fino a che non sarà croccante e dorato, mettetelo su un piatto da portata e spalmatelo con la crema ottenuta schiacciando le acciughe. Infine togliete dal frigo i peperoni e adagiateli sul pane, condite generosamente con l’olio della marinatura. Guarnite i crostini con i filetti di acciuga interi e con qualche foglia prezzemolo.
Accorgimenti
Più tempo i peperoni stanno a marinare nel frigorifero e più il gusto dell’olio che userete per condire sarà intenso.
Idee e varianti
Potete strofinare con uno spicchio di aglio le fette di pane appena abbrustolite per avere un sapore più forte e utilizzare il finocchietto fresco al posto del prezzemolo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?