Frittata rustica

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Un piatto semplice e rapido da fare. Potete utilizzarlo come antipasto o secondo, da accompagnare con fresche verdure di stagione.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pelate e lavate le patate. Lessatele in abbondante acqua bollente. Scolatele e fatele a fettine sottili. Tritate il peperoncino, versatelo in una padella con del burro, un goccio d’olio e uno spicchio d’aglio. Fate soffriggere a fuoco moderato. A questo punto aggiungete le patate, salate e girate spesso. Aggiungete il prezzemolo finemente tritato. Rimescolate e lasciate sul fuoco per pochi minuti. Spegnete e lasciate raffreddare.

In una ciotola, a parte, sbattete le uova e unitele alle patate. In una padella fate scaldare l’olio. Versate tutto il composto, livellatelo e fatelo rapprendere da un lato. Aiutandovi con il coperchio, girate la frittata facendola cuocere dall’altro lato. Spegnete quando si sarà leggermente dorata.
Accorgimenti
Usate, preferibilmente, delle patate novelle piccole.
Idee e varianti
Potete aggiungere agli ingredienti dei cubetti di pancetta.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?