Baccalà con le cipolle

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Il baccalà è un merluzzo conservato sotto sale. In questa ricetta lo proviamo fritto, abbinato alle cipolle. Un secondo piatto a base di pesce, dal sapore genuino e gustoso.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Asciugate i pezzi di baccalà e infarinateli. Friggeteli in olio bollente. Quando si saranno dorati e saranno croccanti, scolateli e poggiateli su un foglio di carta assorbente.
In una pentola antiaderente fate soffriggere le cipolle, precedentemente affettate, in 4 cucchiai d'olio. Aggiungete i pomodori tagliati a pezzi e privati della buccia e dei semi. Versateci il baccalà e fate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti. Salate e servite caldo.
Accorgimenti
Tenete, per un giorno intero, i filetti di baccalà a mollo nell'acqua. Il giorno dopo, prima di friggerlo, mettetelo per un'ora nel latte.
Idee e varianti
Potete servire con fette di pane abbrustolito.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?