Sarde imbottite

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Le sarde imbottite sono una pietanza stuzzicante e gradevole. Mangiate come secondo, renderanno il vostro pranzo appetitoso.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite le sarde privandole della testa e della lisca centrale. Apritele a metà e cospargetele di un trito a base di aglio e prezzemolo. Ponete una fettina di formaggio sul pesce aperto in due parti e ricoprite con un'altra sarda spaccata a metà. Alla fine otterrete 10 fagottini. A questo punto passateli prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto salato e infine nel pangrattato. Schiacciate i filetti di pesce per far aderire le due estremità. Friggeteli in abbondante olio bollente. Quando saranno dorati, scolateli e poneteli su carta assorbente. Salate e servite caldi.
Accorgimenti
Le sarde devono essere freschissime e dovete spaccarle dalla lisca centrale.
Idee e varianti
Potete aggiungere della mollica di pane per farcire l’interno delle sarde.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?