Gnocchi verdi con porcini e rucola

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Gli gnocchi verdi con porcini e rucola sono un piatto profumato che riscuoterà sicuramente un gran successo.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate le patate e lessatele in abbondante acqua salata. Scolatele, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.
Lessate gli spinaci, scolateli e strizzateli bene. Tritateli e uniteli alle patate. Aggiungete la farina, i tuorli d'uovo sbattuti e aggiustate di sale e pepe.
Lavorate bene il tutto in modo da formare dei salamini da tagliare a tocchetti. Rigate gli gnocchetti con una forchetta e passateli velocemente nella farina.
Fate soffriggere l’aglio in un tegame con qualche cucchiaio d’olio. Aggiungete i funghi porcini tagliati a pezzi e fate insaporire. Sfumate col vino bianco e portate avanti la cottura fino a che i funghi non siano quasi pronti. Per ultimo aggiungete qualche pomodorino tagliato e privato dei semi. Tritate finemente la rucola o schiacciatela con un mortaio e aggiungetela al sugo insieme al parmigiano.
Lessate gli gnocchi immergendoli mano a mano in acqua bollente salata e scolateli con l'aiuto di una schiumarola mano a mano che riemergono. Condite gli gnocchi e serviteli subito.
Accorgimenti
Ricordatevi di eliminare l’anima all’aglio per rendere gli gnocchetti verdi con porcini e rucola più digeribili.
Prima di tagliarli, pulite accuratamente i funghi porcini con un panno umido, per eliminare ogni residuo di terra.
Idee e varianti
Se non trovate i porcini freschi, potete sostituirli con i funghi secchi, ammorbidendoli per almeno 20 minuti in acqua tiepida.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?