Maltagliati radicchio e pancetta

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
I maltagliati radicchio e pancetta sono una facilissima e gustosa ricetta da preparare per una cenetta con gli amici all’ultimo minuto o come piatto unico per un pranzo veloce.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Mondate e lavate il radicchio e tagliatelo a striscioline. Mondate lo scalogno e tagliatelo a velo. Trasferite radicchio e scalogno in una padella antiaderente in cui avrete fatto scaldare un filo d’olio extravergine di oliva e lasciate appassire finché il radicchio non avrà consumato la sua acqua.

In un’altra padella antiaderente fate rosolare i dadini di pancetta senza aggiungere condimenti, sfumate con il vino bianco, scolatela dal grasso in eccesso e unitela al radicchio. Aggiustate di sale e pepe.

Cuocete i maltagliati in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e trasferiteli nella padella con il radicchio e la pancetta. Fate saltare per 2 minuti aggiungendo un’abbondante spolverata di pecorino e un filo di olio extravergine di oliva e servite.
Accorgimenti
Utilizzate solo le parti più tenere del radicchio. Fate attenzione a non cuocere troppo la pancetta che altrimenti potrebbe diventare dura.
Idee e varianti
Potete arricchire i vostri maltagliati aggiungendo i tuorli sbriciolati di due uova sode oppure qualche pomodorino ciliegino.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?