Curry di pollo

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Se c’è una ricetta che ci fa subito pensare all’india, è quella del curry, qua proposto nella sua variante a base di pollo. È un piatto speziato e saporito che si accompagna bene con del riso bianco o del pane indiano.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
In una pentola larga soffriggete in poco olio l’aglio, i peperoncini verdi e la cipolla tagliati a fettine sottili, aggiungete poi un pizzico di sale, lo zucchero, la curcuma, il garam masala, la noce moscata e il curry. Mescolate e mantecate con il succo di limone.
Aggiungete nella padella il pollo tagliato a cubetti, allungate con qualche cucchiaio di acqua o del brodo vegetale e lasciate cuocere con il coperchio a fiamma moderata per 10 minuti.
Non appena l’acqua di cottura si è consumata, togliete dal fuoco.
Servite su di un piatto da portata spolverando con il prezzemolo spezzettato.
Accorgimenti
Preferite il petto di pollo per realizzare questa ricetta, più tenero e magro. Tagliatelo poi a piccoli tocchetti.
Idee e varianti
Per dare un sapore più agrodolce al vostro piatto di curry di pollo, aggiungete una mela tagliata a tocchetti e due fette di ananas a piccoli spicchi, facendoli soffriggere con il resto degli ingredienti.
A piacimento potete poi aggiungere alla ricetta un peperone tagliato a listarelle, delle zucchine a rondelle o ancora due cucchiai di passata di pomodoro.
Un’altra comune variante consiste semplicemente nell’aggiungere al soffritto qualche cucchiaio di yogurt bianco al naturale.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?