Pasta di curry rosso

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 10 minuti
Note: + 30 minuti di infusione dei peperoncini
Introduzione
La pasta di curry rosso è un’ottima soluzione per aromatizzare carne, pesce, verdure e riso. Piccante e saporita darà una nota personale ai vostri piatti.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Togliete la calotta e i semi ai peperoncini secchi. Metteteli in una ciotola e copriteli con dell’acqua. Lasciateli in infusione per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo scolateli (tenendo da parte il liquido) e metteteli in un mixer.

Pelate lo zenzero e tagliatelo grossolanamente. Affettate la cipolla. Pulite l’erba limoncina eliminando la parte verde e tagliuzzate grossolanamente quella bianca. Mettete anche questi ingredienti nel mixer e aggiungete l’aglio e la curcuma. Aggiungete 2 o 3 cucchiai del liquido in cui avevate messo i peperoncini e frullate il tutto fino ad ottenere una pasta densa ma liscia. La pasta al curry rosso è pronta!
Accorgimenti
Potete aggiungere più liquido di infusione dei peperoncini se desiderate una pasta di curry rosso meno densa, ricordate che questo però la renderà più piccante.
Idee e varianti
Se preferite, potete usare del peperoncino fresco. Potete inoltre aggiungere della paprica, del concentrato di tamarindo o dei semi di cumino, in base ai vostri gusti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?