Crostata di pesche e albicocche

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 110 minuti
Introduzione
Perfetta per l’estate con la sua frutta di stagione, la crostata di pesche e albicocche è un dolce leggero e con pochi grassi. Facile e veloce da preparare, è una torta sana e nutriente da dare ai vostri bambini.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Usate il robot da cucina e nel suo recipiente inserite 150 gr. di burro fatto a pezzetti, 30 gr. di zucchero, un uovo, la farina e un po’ di sale. Mettete in azione il robot e mescolate gli ingredienti con rapidità. Se necessario, aggiungete un po’ d’acqua.
Modellate l’impasto ottenuto dandogli una forma circolare e spolveratelo lievemente con la farina. Coprite il composto con l’alluminio e lasciatelo in frigorifero per un’ora.

A questo punto dedicatevi alla frutta: sbucciate le pesche, lavate le albicocche e poi asciugatele bene.
Tagliate in due tutti i frutti e buttate via i noccioli.
Togliete dal frigo il vostro impasto e stendetelo su un ripiano infarinato. Con questa pasta coprite una tortiera di 25 cm. di diametro, precedentemente imburrata e infarinata. Servendovi di una forchetta, bucherellate il fondo della torta. Utilizzate le estremità della pasta per creare delle strisce rettangolari. Potete aiutarvi, in questa operazione, con la rotella ondulata tagliapasta. Alternando pesche e albicocche, potete ora ricoprire la tortiera con la vostra frutta.

Amalgamate burro rimasto e farina di mandorle in una terrina e, quando avrete ottenuto un composto omogeneo, aggiungetevi le uova e poi lo zucchero tutto insieme.
Ora potete mettere il lievito, continuando a mescolare con cura. L’impasto è pronto per essere versato nella tortiera. Rendete liscia la superficie e utilizzate i rettangoli di pasta per distribuirli diagonalmente sulla vostra torta.
La crostata di pesche e albicocche va fatta cuocere in forno per 25 minuti a 210°C. Lasciatela riposare e raffreddare prima di servirla.
Accorgimenti
Se desiderate una crostata ancora più buona e anche bella da guardare, potete utilizzare un altro uovo per dorare la superficie, battendolo con un po’ d’acqua.
Idee e varianti
Da provare anche la crostata di prugne e la torta di pesche e albicocche con aggiunta di marzapane. Soluzioni leggere e gustose adatte per feste e merende speciali.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?