Gnocchi alla romana

Ricetta gnocchi alla romana
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + 20-30 min per il raffreddamento del semolino
Introduzione
Gli gnocchi alla romana sono un piatto tipico della tradizione romana, anche se la loro origine è piemontese. Gustosi e semplici, sono il piatto tipico del Giovedì.
Preparazione
Fate bollire il latte con 60 gr. di burro. Aggiungete il semolino poco a poco, mescolando continuamente per non formare grumi.
Aggiungete un pizzico di noce moscata e aggiustate di sale. Fate cuocere per circa 15 minuti continuando a mescolare energicamente in modo che l’impasto non si attacchi al fondo della pentola.
Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete i tuorli e 60 gr. di parmigiano sempre mescolando bene.
Stendete l’impasto su un piano di marmo unto d’olio, livellandolo in modo da avere lo spessore di circa 1 centimetro.
fate raffreddare e formate gli gnocchi con uno stampino o con un bicchiere in modo da ottenere la caratteristica forma a disco.
Imburrate una pirofila e disponeteci gli gnocchi, sovrapponendoli leggermente l’uno all’altro.
Cospargeteli di parmigiano e di fiocchetti di burro, e fateli gratinare in forno a 150 gradi per 15 minuti.
Accorgimenti
Se non disponete di un piano di marmo, potete versare la polenta su dei grossi piatti bagnati con acqua e leggermente unti d’olio.
Idee e varianti
Gli gnocchi di semolino gratinati sono un piatto molto pratico, infatti possono essere preparati in anticipo e infornati all’ultimo momento. Potete servirli anche ai vostri amici vegetariani, avendo l’accortezza di informarvi se mangiano il burro e il parmigiano.
Potete preparare gli gnocchi in grande quantità e congelarli per avere un piatto gustoso sempre a disposizione.
Commenti
3 commenti inseriti
Inviato da Jennifer il 02/04/2012 alle 11:37
Una variante semplice e d'effetto sul palato sonon gli gnocchi alla romana con gorgonzola. Semplicemente preparate gli gnocchi secondo la ricetta di base e al momento della cottura aggiungere ai fiocchetti di burro un po' di gorgonzola precedentemente sciolto assieme al burro. Non necessita di parmigiano.
Inviato da ERIKA il 12/10/2011 alle 12:37
Io non ho una base di marmo su cui stendere il semolino, ma utilizzo carta da forno sotto e sopra il composto di semolino e lo stendo con il mattarello. risultato ottimo lostesso!
Inviato da Gipsy78 il 05/04/2010 alle 22:29
Se posso dare un consiglio .. non vengono male nemmeno se provate a tritare sui gnocchi alla romana del pecorino sardo ben stagionato (come se fosse parmigiano) ma in aggiunta al parmigiano. Cambia leggermente il gusto .. diventano un po' più forti ma buoni. Non mi assumo resp. se non vi piacciono è stata un'invenzione mia ;)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!