Cerca
Sei in: Homepage / Scuola di Cucina / Preparazioni Base / Creme Dolci / Crema pasticcera
Crema pasticcera
Stampa questo contenuto

Crema pasticcera

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 55 minuti
La crema pasticcera è un vero classico della pasticceria. Può essere usata per farcire crostate, cannoli e biscotti, ma anche servita come accompagnamento di dolci secchi o frutti di bosco.

Preparazione:
Aprite la stecca di vaniglia ed estraete i semini. Fateli bollire nel latte insieme alla scorza di limone.
Lasciate raffreddare.
Mescolate a parte con una frusta i tuorli, lo zucchero e il pizzico di sale.
Aggiungete a poco a poco la farina setacciata, continuando a mescolare.
Versateci il latte precedentemente aromatizzato e raffreddato, sempre mescolando.

Cottura:
Versate il composto ottenuto in un pentolino e mettetelo su un fornello a fuoco bassissimo. Continuate a mescolare per tutta la durata della cottura con un cucchiaio di legno evitando che la crema si attacchi o formi grumi.
Ritirate dal fuoco quando la crema si sarà addensata, all’incirca 35-40 minuti.
Togliete dal fuoco e aggiungete il burro che avrete lasciato fuori dal frigorifero e tagliato a cubetti per ammorbidirlo. Continuate a mescolare finché non si sarà amalgamato perfettamente.

Accorgimenti:
La crema pasticcera deve risultare ben amalgamata, per questo motivo è importante continuare a mescolare durante tutte le fasi della preparazione.
E’ anche importante mescolare sempre nello stesso verso per evitare che la crema “impazzisca”, ovvero formi dei grumi.
Non utilizzate la parte bianca della buccia di limone, che renderebbe la vostra crema pasticcera amara!

Idee e varianti:
Potete preparare un’ottima crema pasticcera al cacao, sostituendo 15 gr di farina con altrettanti gr di cacao in polvere..
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.