Lingua in salsa verde

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 150 minuti
Introduzione
La lingua di vitello in salsa, con il suo gusto deciso, rappresenta bene la tradizione culinaria piemontese ed è sicuramente uno degli antipasti immancabili per un menù tradizionale.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate bollire la lingua di vitello per almeno due ore in abbondante acqua salata.
Trasferite la mollica di pane in una tazza e ricopritela bene con l’aceto rosso; fate bollire l’uovo per rassodarlo.
Dopo aver lavato accuratamente il prezzemolo, tritatelo molto finemente con il tuorlo dell’uovo sodo e i filetti di acciuga. Trasferite il trito in una terrina e amalgamatelo con la mollica di pane ben strizzata. Sempre mescolando, aggiungete l’olio a filo fino a ottenere una salsa omogenea e non troppo liquida. Infine salate e pepate.

Una volta cotta la lingua, lasciatela raffreddare, quindi tagliatela a fettine e disponetela su un vassoio da portata. Ricoprite le fettine di lingua con la salsa verde e servite.
Accorgimenti
Per assicurarvi che la lingua di vitello sia ben cotta, punzecchiatela con una forchetta, dovrà risultare morbida e non dovranno fuoriuscire liquidi.
Idee e varianti
Anziché servire la lingua in salsa verde su di un piatto da portata, servitela in piatti già pronti con diversi assaggi di antipasti piemontesi e qualche crostino di pane.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?