Calamares fritos

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + il tempo per il riposo della pastella
Introduzione
A chi non piacciono gli anelli di calamaro? Se poi sono preparati con pesce fresco e fritti alla giusta temperatura e per il minor tempo possibile, sono davvero ottimi. Perfetti per un aperitivo che profuma di vacanze…
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preparate una pastella con l’uovo, la farina, l’acqua e il succo filtrato di mezzo limone e lasciatela riposare circa mezz’ora.

Sciacquate velocemente gli anelli di calamaro e asciugateli.
Immergete gli anelli di calamaro nella pastella e tuffateli nell’olio bollente; dopo pochi minuti scolateli su della carta assorbente per fritti.

Salateli e servite gli anelli di calamaro in pastella con delle fettine di limone.
Accorgimenti
Per un buon fritto è bene ridurre al minimo il tempo di permanenza degli alimenti nell’olio: per gli anelli di calamaro sono sufficienti 2-5 minuti.
Idee e varianti
Con la stessa pastella potete preparare anche dei gamberetti fritti da servire con gli anelli di calamaro su mini spiedini.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?