Mini hamburger di gamberi

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 15 minuti
Introduzione
Eccovi un modo decisamente sfizioso di presentare i gamberi, un’alternativa al classico cocktail con la salsa rosa. La porzione mini poi si addice all’antipasto e permette di crearne molti.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate e pulite i gamberi, avendo cura di eliminarne il budello nero sul dorso. Tritateli in un mixer con il prezzemolo e poneteli in una ciotola; aggiungete sale, pepe e l’uovo e impastate il tutto. Formate dei mini dischetti (potete utilizzare una tazzina o un bicchiere come formina) e impanateli nel pangrattato. Disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno, irrorateli con un filo d’olio e infornateli per 10-15 minuti in forno preriscaldato a 200°C. Servite contornati da qualche foglia di insalata.
Accorgimenti
Potete servire questi hamburger anche accompagnati da maionese o da qualche salsa delicata alle verdure, come la salsa alla rucola, alle zucchine o al limone.
Idee e varianti
Se create la versione “king-size” di questi hamburger, potete farcirvi dei panini morbidi e servirli come cena sfiziosa ai bambini che non fossero molto amanti del pesce.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?