Filetto alla Stroganoff

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 45 minuti
2.0 1
Introduzione
Il filetto alla Stroganoff è il piatto più famoso della cucina russa e ne esistono numerose varianti. Secondo la tradizione, la ricetta prende il nome da un medico che curò i suoi pazienti con carne di manzo, cipolla e panna acida.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo aver mondato e tritato finemente le cipolle, lasciatele imbiondire in una padella con del burro, dopodiché aggiungete i funghi e fateli cuocere per 10 minuti.

Tagliate la carne a striscioline larghe un centimetro e lunghe cinque. Fate sciogliere altro burro in un’altra padella e aggiungete le striscioline di filetto che farete rosolare a fuoco alto.

Nel frattempo portate a bollore il brodo di carne.
In una padella a parte preparate la salsa. Tostate un cucchiaio abbondante di farina, aggiungete una noce di burro e, appena inizia a sfrigolare, aggiungete la salsa di pomodoro e ammorbidite con un po’ di brodo caldo.

Trasferite la carne e il fondo di cottura con le cipolle e i funghi nella padella con la salsa. Regolate di sale e pepe e mescolate per 2 minuti.
Infine aggiungete la panna acida. Cuocete per altri 3 minuti e servite il tutto molto caldo.
Accorgimenti
Per una perfetta rosolatura, cuocete poca carne alla volta.
Quando unite la carne alla salsa, mantenete il fuoco basso e non prolungate troppo la cottura per evitare che la carne risulti troppo asciutta.
Idee e varianti
Una variante molto diffusa prevede l'aggiunta di funghi freschi; per renderlo un po’ più piccante potete aggiungere invece un cucchiaino di paprika. Potete accompagnare il filetto alla Stroganoff con del riso lesso.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da sara il 19/11/2013 alle 13:20
buono, ma in questa versione non è previsto l'uso della paprika dolce e al posto del concentrato si usa la passata di pomodoro...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?