Brioche con la macchina del pane

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 teglia
Tempo: 40 minuti
Note: + 90 minuti di lievitazione
5.0 6
Introduzione
Perfette per la colazione o per una merenda, le brioche sono la fine del mondo sia vuote che farcite, specie se preparate con la macchina del pane!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate 60 g di latte e il burro ammorbidito nel cestello della macchina del pane, poi aggiungete un pizzico di sale, la farina e lo zucchero. Completate con l’aroma alla vaniglia, l’uovo e infine il lievito.
Selezionate il programma di impasto per pane francese della durata di 10 minuti, dopodiché spegnete la macchina e lasciate lievitare per 1 ora.

Mettete l’impasto sulla spianatoia e stendetelo in una forma rettangolare, poi tagliatelo a triangoli con un coltello da cucina.
Arrotolate i triangoli partendo dalla base più larga fino ad arrivare alla punta, quindi spostateli sulla placca da forno foderata con la carta da forno.
Versate il latte rimanente in una ciotolina e mescolatelo con lo zucchero a velo, poi spennellatelo su ogni brioche e lasciatele lievitare per almeno 30 minuti.

Spostate la placca nel forno a 180°C e cuocetele per 20 minuti, quindi sfornatele e servitele calde.
Accorgimenti
Per realizzare i classici cornetti, piegate le due estremità delle brioche fino a toccarsi.
Idee e varianti
Potete farcire le brioche con i gusti che più preferite: 1 cucchiaio di Nutella o di marmellata, secondo le vostre preferenze.
Se invece volete prepararle vuote, ma desiderate aggiungere un tocco in più, cospargetele con 3 cucchiai di pistacchi tritati.
Inviato da Gustissimo.it il 14/04/2020 alle 12:17
Ciao Giancarlo, potrebbe dipendere ad esempio dalla temperatura dei liquidi. Devono essere a temperatura ambiente, se sono troppo freddi bloccano la lievitazione, se sono troppo caldi “uccidono” il lievito distruggendone i batteri.
Facci sapere :)
Inviato da Giancarlo il 10/04/2020 alle 18:01
Ciao scusa il disturbo a me non ha lievitato per nulla la pasta e ho usato 6 gr di lievito di birra non in polvere in cosa ho sbagliato?
Inviato da Gustissimo.it il 19/07/2016 alle 12:59
Elisa, per la ricetta ti consiglio di utilizzare il lievito di birra. In alternativa, potrai benissimo fare uso della farina autolievitante
Inviato da elisa il 16/07/2016 alle 13:06
Ciao volevo sapere nella ricetta non c'è scritto devo usare il lievito di birra in polvere o il lievito normale x dolci? e posso usare al posto del lievito la farina che ha già il lievito? grazie mille
Inviato da Gustissimo.it il 11/01/2016 alle 09:18
Ciao Sere, sì il latte è corretto (ne va 60 nella preparazione e i restanti 20 g per spennellare il dolce). La farina è corretta, comunque aggiungine poca alla volta sino a quando l'impasto ti risulterà della corretta consistenza, ovvero morbida e compatta.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?