Panettone con la macchina del pane

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 pezzo
Tempo: 250 minuti
Note: + 3 ore di lievitazione
4.6 13
Introduzione
Pochi dolci riescono a simboleggiare bene il Natale tanto quanto riesce a farlo il panettone: in pratica viene considerato il dolce natalizio per eccellenza, quantomeno nel Nord Italia. La maggior parte delle persone preferisce acquistarlo, ma c'è anche chi si cimenta nella preparazione casalinga. Se avete mai provato a preparare il panettone in casa, sicuramente saprete che il procedimento non è così semplice, né veloce. La ricetta del panettone richiede infatti dei tempi di lavorazione (e lievitazione) lunghi, ma se avete la macchina del pane, il problema è in parte risolto! Anche usando la macchina, l'impasto dovrà comunque lievitare per il tempo necessario (e i tempi di lavorazione della macchina restano sempre piuttosto lunghi), ma lavorarlo e impastarlo non richiederà più nessuna fatica da parte vostra. Basterà azionare la macchina e il gioco è fatto!
In altre parole, se si decide di fare il panettone con la macchina del pane, la ricetta risulta decisamente molto meno impegnativa rispetto a quella che prevede la sola lavorazione manuale. E il risultato è garantito perché la macchina non potrà impastare male: provate e vedrete che riuscirete a realizzarlo davvero facilmente. E il vostro Natale avrà un sapore ancora più dolce con un buon panettone casalingo...
Non ci resta che vedere come fare il panettone con la macchina del pane: ecco a voi il procedimento completo!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prima di iniziare a lavorare sulla ricetta del panettone con la macchina del pane, è necessario ricordarsi di tirare fuori il burro dal frigorifero in modo da farlo ammorbidire un po' a temperatura ambiente. Intanto, prendete una piccola ciotolina, versateci poca acqua e mettetevi a sciogliere il lievito di birra dopo averlo sbriciolato.

Quando il burro risulterà piuttosto morbido e il lievito sarà sciolto, procedete con la preparazione. Tagliate il burro a pezzettini, dopodiché inserite nel cestello della macchina del pane tutti gli ingredienti necessari per il panettone, seguendo quest'ordine: prima mettete 2 uova intere e i soli tuorli delle altre uova, dopodiché versate il latte. Unite quindi lo zucchero, il burro ammorbidito a pezzettini e un pizzico di sale.
Aggiungete la vanillina, il malto, la farina manitoba e, per finire, il lievito sciolto.

A questo punto azionate la macchina secondo il programma di impasto per paste lievitate da 90 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, riavviate il programma e ripetete lo stesso procedimento.

Una volta concluso anche il secondo impasto, fatelo ripartire: stavolta solo per 20 minuti. Passati i 20 minuti, aggiungete l’uvetta e i canditi. A questo punto, per amalgamare uvetta e canditi nell'impasto, sarà necessario lavorarlo un po', finché i due ingredienti non si saranno distribuiti uniformemente.

L'ultimo passaggio della ricetta del panettone con la macchina del pane prevede di spostare l’impasto ottenuto nell'apposito stampo per panettoni, dove lo lascerete lievitare per almeno 3 ore.

Quando l’impasto sarà gonfio e ben lievitato, cuocetelo nel forno già caldo a 180°C, per circa 45 minuti (il tempo di cottura può comunque variare a seconda delle caratteristiche del forno). Una volta pronto, sfornatelo e lasciatelo riposare per 10 minuti prima di servirlo in tavola e gustarlo (naturalmente potete anche prepararlo parecchie ore prima di servirlo, ad esempio il giorno prima).
Accorgimenti
Come avrete notato, la ricetta del panettone con la macchina del pane non richiede nessuno sforzo manuale da parte vostra: è la macchina ad impastare e a fare tutto. L'unico passaggio del procedimento in cui di rende necessario lavorare un po' a mano l'impasto è quello successivo all'aggiunta di uvetta e canditi (prima di trasferire il composto nello stampo): ricordatevi in questa fase di impastarlo bene in modo che uvetta e canditi si distribuiscano in maniera omogenea.

Per dare la forma al vostro panettone potete utilizzare, a vostra scelta, uno stampo in alluminio, silicone o in carta (in vendita se ne trovano di vari tipi, compresi quelli dotati di cerniera apribile che sono particolarmente pratici).
Idee e varianti
La ricetta del panettone fatto in casa si può variare sostituendo i canditi con 300 g di gocce di cioccolato fondente: sebbene i canditi siano un ingrediente classico e praticamente irrinunciabile del panettone, non a tutti piacciono! Apportate quindi questa piccola modifica alla preparazione classica se non siete amanti dei panettoni con i canditi.

Una volta ultimata la ricetta del panettone con la macchina del pane così come l'abbiamo descritta, potete aggiungere un ulteriore passaggio: quello relativo alla decorazione del dolce! Potete scegliere, per il vostro panettone, una copertura classica (una glassa allo zucchero da cospargere con lamelle di mandorle) oppure una più golosa (ad esempio una lucida e invitante glassa al cioccolato: è ideale soprattutto nel caso abbiate messo le gocce di cioccolato nell'impasto, al posto dei canditi). Altrimenti, se non avete il tempo di preparare la glassa, optate semplicemente per una spolverata di zucchero a velo. Prima di procedere con la decorazione, però, aspettate che il panettone si raffreddi completamente.

Oltre al panettone, con la macchina del pane è possibile preparare svariate specialità, sia dolci che salate: scoprite quanto è semplice e divertente realizzare tante diverse ricette con la macchina del pane!
Inviato da Gustissimo.it il 21/12/2018 alle 09:08
Ciao Stefania :-)
Se il panettone è venuto asciutto, le cause possono essere diverse. Puoi provare a cambiare tipo di farina; oppure puoi aggiungere più uvetta all'impasto (50 grammi andranno bene); o ancora, puoi provare ad abbassare la temperatura di cottura a 170°C e a lasciar cuocere il panettone 5 minuti in più del tempo indicato.
Alla prossima :-)
Inviato da STEFANIA il 20/12/2018 alle 10:06
Il Panettone non e' come speravo, l'interno risulta compatto e friabile.
Inviato da Gustissimo.it il 19/12/2018 alle 09:18
Ciao Stefania :-)
Per queste dosi puoi utilizzare uno stampo di circa 16-17 cm di ampiezza e 10-11 cm di altezza.
Continua a seguirci :-)
Inviato da STEFANIA il 18/12/2018 alle 10:03
per queste dosi , che misura deve avere lo stampo per il panettone?
Inviato da Gustissimo.it il 06/12/2018 alle 10:41
Ciao Monica :-)
Non è sempre necessario capovolgere il panettone per farlo raffreddare, dipende dal tipo di impasto! Per questa ricetta non è previsto capovolgerlo.
Facci sapere come è venuto :-)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?