Waldorf Salad

Introduzione
A fine ‘800 il maitre del Waldorf Astoria Hotel di New York inventò questa insalata che, per la sua bontà, entrò immediatamente nel menù dell’albergo.
È da allora che è celebre in tutto il mondo, tanto da essere citata da Cole Porter in una sua famosa canzone.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sbucciate le mele, togliete il torsolo, affettatele alla julienne e raccoglietele in una terrina con il succo di limone.
Sbucciate il sedano rapa e tagliatelo alla julienne.
In una terrina incorporate le mele scolate dal succo del limone e il sedano rapa. Unite i gherigli tritati grossolanamente.
Condite con la maionese mischiata alla panna acida e con una macinata di pepe.
Accorgimenti
Le mele indicate per questa insalata sono le Granny Smith, per il loro sapore aspro e acidulo. Potrebbero comunque essere usate anche le Renette o le Golden Delicious.
Idee e varianti
Gli ingredienti indispensabili per l’insalata Waldorf sono essenzialmente due: mele e sedano rapa. Nel corso degli anni sono stati aggiunti altri componenti tra cui uvetta, lattuga, mandorle e differenti tipi di frutta secca e, in certi casi, anche fresca.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?