Rotolini di tacchino con verdure

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Introduzione
Per una presentazione insolita della classica scaloppina, ecco una ricetta che stuzzicherà l’occhio e il palato.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate rosolare in una casseruola con poco olio la cipolla e l’aglio, tritati finemente. Aggiungete, quindi, i peperoni tagliati a dadini e il brodo vegetale e lasciate cuocere per 25 minuti. Incorporate, poi, la melanzana tagliata a cubetti e lasciate sul fuoco per un altro quarto d’ora. Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire.

Infarinate le fettine di tacchino e, dopo averle disposte sul piano di lavoro, farcitele con il composto di verdura. Arrotolatele e fissatele con dello spago da cucina. Disponete le scaloppine arrotolate su una teglia con un po’ d’olio, sale e pepe a piacere e fatele infine cuocere in forno a 170°C per 25 minuti, bagnandole, di tanto in tanto, con il vino.
Accorgimenti
Se non avete in casa lo spago da cucina, utilizzate degli spiedini o stuzzicadenti per tenere fermo il “rotolino”.
Idee e varianti
Servite con una guarnizione di prezzemolo e abbinate a questa portata un vino rosso, fragrante, dal sapore asciutto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?