Pane indiano Naan

Ricetta Pane indiano Naan
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Introduzione
Ecco la ricetta che sta alla base dell’intera cucina indiana: quella del tradizionale tipo di pane chiamato Naan. Questo alimento, che accompagna immancabilmente ogni pasto, viene rigorosamente cotto nel forno Tandoor, che sostituiremo con una pentola antiaderente per rendere questa ricetta alla portata di tutti.
Preparazione
Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida aggiungendo un cucchiaino di miele.
Disponete la farina su un piano di lavoro, aggiungete un pizzico di sale e versate, in una piccola cavità che avrete creato al centro, lo yogurt e il lievito sciolto.
Impastate fino a che non avrete ottenuto un composto morbido e omogeneo, dopodiché modellate una palla e lasciatela riposare in un recipiente coperto da un panno per un’ora circa.
Quando l’impasto sarà lievitato, dividetelo in piccole parti uguali e create delle palline.
Con l’aiuto di un mattarello stendete le palline per ottenere dei dischi alti circa mezzo centimetro. Per evitare che la pasta si appiccichi al mattarello durante questa operazione, spolverate lo strumento e la pallina di impasto con un velo di farina.
Mettete sul fuoco alto una padella antiaderente e, non appena è calda, cuocete il pane facendolo rosolare per un paio di minuti ogni lato.
Accorgimenti
Quando impastate il preparato di farina e yogurt fate attenzione a non creare grumi lavorandolo bene con le mani. Se si rivela troppo difficile da impastare aggiungete poca acqua, mentre se è eccessivamente liquido spolverate con altra farina.
Idee e varianti
La ricetta del pane Naan è semplice perché questo alimento deve sposarsi perfettamente con ogni sapore, accompagnando ogni tipo di pietanza. Per portare sulle vostre tavole il sapore dell’india provate ad accompagnare il pane così ottenuto con una salsa alla paprica, oppure al curry.
Inviato da Gustissimo.it il 16/06/2014 alle 09:30
Cara Chiaretta, l'indicazione di Simone è corretta, 15 grammi sono la quantità ottimale.
Inviato da Simone il 15/06/2014 alle 13:15
X Chiaretta, Secondo me il sale dovrebbe essere 15g vedendo le dosi e l importante é non metterlo a diretto contatto col lievito...
Inviato da chiaretta il 13/06/2014 alle 20:18
Aiuto ma quanto sale metto??
Inviato da Erika il 01/03/2014 alle 20:03
Appena provato... Ottimo!! Grazie mille! :)
Inviato da Gustissimo.it il 15/01/2014 alle 14:21
Grazie Barbara! Questa ricetta ha riscosso molto successo. Non è stato semplice trovare le giuste dosi, quindi siam molto contenti che il risultato vi sia piaciuto!
Grazie ancora

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!